martedì 30 aprile 2019

"Giorno del Gioco 2019" - Al via il 1 maggio spettacoli ed eventi gratuiti

Tema della XIV edizione "Il gioco la chiave del tempo"

La Città si prepara ad accogliere la XIV edizione del Giorno del Gioco, che si svolgerà dal 1 all'8 maggio 2019 a San Giorgio a Cremano. E' tutto pronto per la settimana di eventi, laboratori e spettacoli straordinari che anche quest'anno coinvolgeranno migliaia di bambini e le loro famiglie. Per l'edizione 2019, l'amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso il Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine, ha scelto come tema "IL GIOCO, la chiave del TEMPO". Un percorso di proposte che intende porre l'accento sulla qualità del tempo di tutti, in particolare dei nostri bambini e la quantità di quello che gli adulti trascorrono con loro.
Su questo tema si svolgeranno numerose attività per ben 8 giorni fino a mercoledì 8 maggio, giornata conclusiva della kermesse, quando la città verrà chiusa al traffico e i piccoli con i propri genitori, nonni, insegnanti e rappresentanti istituzionali potranno giocare e divertirsi per l'intera mattinata, all'aria aperta.

Anche quest'anno l'evento è cresciuto, sia in termini di offerta al pubblico con laboratori sempre più vari e strutturati, esposizioni, attività e spettacoli, sia dal punto di vista della notorietà. Sono sempre di più infatti le città italiane e straniere che si ispirano al Giorno del Gioco sangiorgese, chiedendo di essere istruiti sulle buone prassi dedicate ai bambini e realizzando analoghi eventi nei propri territori. Inoltre sono diversi e numerosi gli sponsor che quest'anno hanno voluto contribuire, segnale dell'importanza che ha assunto nel tempo la kermesse.

Per questa edizione inoltre, l'amministrazione ha voluto aprire anche le porte di alcuni "preziosi" luoghi della città, come la Cappella di Villa Vannucchi, dando anche ai più piccoli la possibilità di conoscerli e goderne. Si parte infatti proprio il 1 maggio, giorno della Festa dei Lavoratori, proprio nella cappella gentilizia della storica dimora settecentesca, alle 17.30con l'inaugurazione della mostra: Il Gioco la chiave del TEMPO. Lì saranno esposti manufatti realizzati dagli studenti delle scuole della città e installazioni interattive che consentiranno una partecipazione attiva del pubblico, che non sarà solo spettatore ma fruitore della mostra. Mentre nella Sala della Musica si potrà visionare il videomapping in 3D, che richiama la continua lotta dell’uomo contro il tempo, realizzato da PLAS MEDIA. Animazioni realizzate esclusivamente per la XIV edizione del Giorno del Gioco, attraverso una combinazioni di luci sullo spartito architettonico delle pareti della Sala della Musica. Sempre il 1 maggio, si potrà ammirare e parteipare anche a DALÌ PAINTING PLAYTIME: interazioni basate sulla realtà virtuale, a cura di Pasquale Conte. Un’esperienza rivoluzionaria che infrange i limiti fisici e spalanca nuove porte alla possibilità di disegnare ciò che vogliamo nello spazio virtuale dei famosi orologi liquefatti di Salvador Dalì riportati nel quadro “La persistenza della memoria”.

Il primo giorno si conclude con il primo dei grandi spettacoli serali in Villa Vannucchi alle ore 21.00, dal titolo "IN DIES", a cura della Compagnia dei Folli: trampoli, fuoco, fuochi pirotecnici e macchine piroteatrali per raccontare lo svolgersi di un anno solare con tutti i simboli cari alle tradizioni antiche della nostra cultura.

"Alla realizzazione di questa edizione, che si preannuncia straordinaria per qualità e quantità di eventi messi a disposizione dei bambini e delle loro famiglie - spiega il sindaco Giorgio Zinno - hanno contribuito associazioni, istituzioni scolastiche ed esperti, offrendo un contante contributo educativo. Attraverso il Laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine infatti, la città è pronta a diventare per otto giorni, un grande laboratorio formativo con innumerevoli possibilità di interazione sociale e di apprendimento. Attraverso il coinvolgimento di diverse realtà che hanno lavorato durante tutto l'anno con i nostri studenti, abbiamo provato a rendere la nostra città sempre più a misura di bambino e di famiglia. Perchè è qui - continua - che i nostri ragazzi devono crescere, sentendosi fieri di essere figli di questa terra che pensa a loro e alla loro educazione per un presente più sano e un futuro migliore".

Il Giorno del Gioco ha ottenuto i patrocini del Senato della Repubblica, Unicef, Anci, Coni, Regione Campania, Esercito Italiano, Consolato Generale di Spagna, Bimed ( Biennale delle Scienze e delle Arti del Mediterraneo).

Di seguito il programma completo:
MERCOLEDI' 1 maggio ore 17.30 - Cappella di Villa Vannucchi
- "INAUGURAZIONE MOSTRA: IL GIOCO LA CHIAVE DEL TEMPO"
Postazioni interattive allestite negli ambienti per invitare il pubblico alla partecipazione, per sollecitare la percezione dello spettatore sul tema del tempo e del gioco. Al pubblico è lasciata la scelta di visitare la mostra imboccando una via veloce e diretta nella Sala della Musica, per visionare il videomapping che richiama la continua lotta dell’uomo contro il tempo e spiega il senso dell’esposizione, oppure attraverso un percorso dove spendere liberamente il tempo, visitando le varie sezioni.
- "LA SALA DELLA MUSICA RACCONTA IL TEMPO": progetto creativo di VIDEOMAPPING 3D, a cura di Plas Media. Una creazione di animazioni ed immagini appositamente inventate per la XIV edizione del Giorno del Gioco, attraverso una combinazioni di luci sullo spartito architettonico delle pareti della Sala della Musica. Un videomapping immersivo per focalizzare l’attenzione dello spettatore in una riflessione ludica sul tempo.
- DALÌ PAINTING PLAYTIME – interazioni basate sulla realtà virtuale, a cura di Pasquale Conte. Un’esperienza rivoluzionaria che infrange i limiti fisici e spalanca nuove porte alla possibilità di disegnare ciò che vogliamo nello spazio virtuale dei famosi orologi liquefatti di Salvador Dalì riportati nel quadro “La persistenza della memoria”.
- L’UOMO E IL SUO TEMPO - installazioni comprendono alcuni manufatti che sono stati progettati e realizzati attraverso un’attività laboratoriale partecipata, che ha coinvolto il Coordinamento Educativo del Laboratorio Città dei bambini e delle bambine, l’Associazione PARAM. BA., gli studenti del progetto di Alternanza scuola/lavoro dell'I.I.S. “Rocco Scotellaro”, il gruppo di studenti del Liceo Scientifico "Carlo Urbani", partecipanti al P.O.N. “AUTORE DELLA MIA CITTÀ” ed i ragazzi delle scuole superiori di primo grado partecipanti al progetto “I SEGNI
DEL TEMPO” dell’I. C. 2° Massaia.
- PERFORMANCE ARTISTICHE Dall’1 al 5 maggio, alle 17.30, ci saranno esibizioni misteriose in cui alcuni artisti «agiranno» e si esprimeranno usando il proprio corpo, la propria presenza, per provocare il pubblico, attraverso azioni che rinviano alla mente il flusso delle interazioni ordinarie del tempo. Le Performances saranno realizzate da: Grazia Di Luca e Francesco Calzolaro, Aerial Angels, Adele Lippolis e la New Vip Dance, Aerial District, Anna Claudia Sacco e Arte Danza, Nadira Ram e Accademia Mizmar, 360° Dance School.
- "ART O’ CLOCK: IL GIOCO DELLE DATE" - Laboratorio Installativo a cura di Francesca Marianna Consonni. Ciascun partecipante, attraverso una sequenza di tappi colorati di plastica, può rappresentare la propria data di nascita, sotto forma di un codice fatto di colore. Il progetto, oltre a segnalare in una traccia visibile i momenti notevoli della comunità scolastica e cittadina, è formato da una moltitudine cromatica di elementi che si muovono e si scontrano tra loro producendo un bellissimo suono, un clock clock piacevole da sentire e divertente da produrre come oggetto ludico.
- “ACCHIAPPA TEMPO PREZIOSO”. Laboratorio artistico con il Consiglio delle bambine e dei bambini, a cura di Lisa Foglia, Giancarlo Minniti, Toni Wolfe dell’Associazione “Diritto al Cuore”. Attività ludico-educativa ed installazione, volta al rispetto e tutela dell'ambiente, con l’utilizzo di materiale da riciclo. La mostra sarà aperta al pubblico dall’2 all’8 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Ingresso su Corso Roma.
MERCOLEDI' 1 maggio ore 21.00 - Parco di Villa Vannucchi "IN DIES" a cura della COMPAGNIA DEI FOLLI - spettacolo che ha come protagonista l’anno solare e la sua intensa, se pur breve, vita fatta di incontri con i personaggi che animano i mesi. spettacolo con trampoli, fuoco, fuochi pirotecnici e macchine piroteatrali nel tentativo di rappresentare lo svolgersi di un anno solare con tutti i simboli cari alle tradizioni antiche della nostra cultura. Maschere e macchine teatrali faranno da contorno ad una performance in cui i protagonisti sono gli attori su trampoli e le danze ed i rituali che vengono messi in scena con l’ausilio di musiche coinvolgenti. La Compagnia dei Folli ha collezionato numerose repliche dei propri spettacoli nelle Piazze più belle d’Italia, d’Europa e del mondo: ha realizzato tournée in Austria, Svizzera, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio. Ha varcato anche i confini europei con importanti trasferte in Algeria (al Festival Culturel Europèen), in Sud Africa (al The arts Festival di Grahamstown), negli Emirati Arabi (al Festival Al Qasba di Dubay), in Giappone come ospiti d’onore alla XX edizione del Daidongei Festival di Shizuoka I Folli raccontano storie e leggende senza tempo attraverso l’uso di tecniche di nouveau cirque.
GIOVEDI' 2 maggio ore 21.00 - Arena di Villa Vannucchi
- Spettacolo concerto ensemble corale e soli a cura dell’Associazione Maria Malibran Pueri Cantores e cantori e malibran singers. Seguiamo il battito del cuore materno dal nostro concepimento come orologio che scandisce il passare del tempo fino alla nostra nascita. In seguito il mondo circostante ci accompagna in un insieme di varietà ritmiche naturali che ci aiutano nel riconoscere il passare ed il cambio del tempo fino alle stagioni. La natura è un insieme di percorsi ritmici che ci accompagnano per la vita.
Il coro è accompagnati dal duo pianoforte e percussioni, e diretti dal Maestro Raffella Ambrosino, saranno i Pueri Cantores e Cantori della Malibran oltre al gruppo ridotto dei Malibran Singers che eseguiranno opere di Carl Orff, Ola Gjello, Rupert Lang, Georges Bizet, Maurice Ravel, Francis Poulenc.

VENERDÌ 3 MAGGIO ORE 21.00 - Arena di Villa Vannucchi
- "IL TEMPO MAGICO CON MAGO MARFI" - L’arte di rendere possibile l’impossibile! - Un viaggio magico in chiave comica. Uno spettacolo divertente, frizzante, e adatto a tutte le età con Fabio Barone in arte Mago Marfi, esibizioni di illusionismo, ventriloquia e giochi di ombre.
SABATO 4 MAGGIO ore 17.30 - Arena di Villa Vannucchi
- "IL GIOCO DELLA DANZA COME FORMA DEL TEMPO" - Esibizioni con varie Scuole di danza coordinate da Adele Lippolis. In scena ballerini e ballerine di tutte le età, dai più piccoli di sei anni fino ai ragazzi e alle ragazze più grandi, maestre e maestri che con coraggio accetteranno di mettersi in gioco, per dimostrare che l’arte della danza, con i suoi colori, i suoi tempi ed energie, è gioia, divertimento, eleganza sempre e comunque ed a qualsiasi età. le scuole che si esibiranno SONO: ASD NEW VIP DANCE, ACCADEMIA MIZMAR, ANTO DANCE, A PASSO DI DANZA, ARTE DANZA, CENTRO ESTER, NEW SETTIMO CERCHIO, DANCE ACCADEMY PASSION CUBANA, PINK LADY.

Ore 21.00 - Arena di Villa Vannucchi
- "LA NAPOLI DI UN TEMPO", a cura di ASD Sport Cultura e Intrattenimento & NEW VIP DANCE. Un recital che ripercorre, attraverso canzoni, siparietti e momenti comici, il modo in cui si è evoluta la nostra città. Un musical che vede un coro di un gruppo di giovani cantanti interpretare canzoni classiche napoletane e hit internazionali, un mixer che vede in fila varie canzoni di diverse epoche.

Domenica 5 maggio ore 10.30 - Arena di Villa Vannucchi
- "IL TEMPO LIBERO ALLA SCOPERTA DELLE ARTI CIRCENSI" - A cura della Compagnia AERIAL DISTRICT. Incontri dimostrativi ludico-sportivi per tutti coloro (età minima 5 anni) che vogliono avvicinarsi e provare in prima persona le discipline delle arti circensi, per sperimentare un breve percorso dove imparare che la determinazione, la fiducia e l’impegno per raggiungere gli obiettivi sono ricchezze da portare sempre con sè.

ore 11.00 - Piazza Troisi
- "UN VIAGGIO NELLA STORIA: IL CORTEO DEI PISTONIERI ARCHIBUGIERI S. MARIA DEL ROVO DI CAVA DE’TIRRENI" - Figuranti in costume d’epoca, con l’impiego degli armigeri – Pistonieri, dei suonatori di chiarine, di timpani e rullanti, e di paggi porta vessillo sfileranno in parata per alcune strade cittadine con diversi momenti di spettacolo che prevedono: Sparo dei Pistonieri che annunceranno con i rimbombi dell’antico Pistone ad avancarica la XIV Edizione del Festival del Giorno del Gioco. Accompagnamento dei Musici, che, con musiche, ispirate alla tradizione storica dei caroselli di un tempo, faranno da colonna sonora all’intero spettacolo sottolineando i momenti salienti del corteo, e delle esibizioni del gruppo. Le coreografie dei Vessilli/Picche, che faranno bella mostra delle insegne regali, regalando momenti di grande spettacolo lungo il percorso cittadino che si concluderà nel parco di Villa Vannucchi con virtuose evoluzioni degli sbandieratori.

ore 21.00 - Arena di Villa Vannucchi
- "DREAMTIME Il TEMPO, LA RELATIVITÀ E LE EMOZIONI" - l’Aerial District, prima compagnia di arti aeree e circensi di San Giorgio a Cremano, propone uno spettacolo sul tema del tempo e delle emozioni, in cui si susseguiranno performances di cerchio aereo, lollipop lyra, tessuto aereo e pole dance, accompagnate da suggestive coreografie con luci led e di giocoleria
con fuoco. 

Lunedì 6 maggio ore 21.00 - Arena di Villa Vannucchi
- "PETER PAN VIAGGIO SULL’ISOLA CHE NON C’È" - Esibizione Compagnia Teatrale “Ananke” Produzione esecutiva a cura della Master Animation Group. Musical, rappresentato da giovani performer con l’adattamento e la regia di Marcella Troise, ci porta a Londra.
Martedì 7 maggio ore 10.00 - Polifunzionale G. Siani
- "Giocodanza" - Spettacolo di punta della Compagnia Circo Ramingo, i migliori numeri messi in scena in un coinvolgente incontro di Arti Circensi e Teatro di Strada, conditi da una buona dose di Humor e Vusual Comedy. Danza Acrobatica Aerea, Ruota Cyr e Manipolazione di cappelli sono solo alcune delle performance di alto livello tecnico che, accompagnate da trascinanti Gags comiche, sorprenderanno un pubblico da 0 a 99 anni. 

ore 21.00 arena di Villa Vannucchi
- "IL TEMPO PEREGRINO: RAMINGO STREET CIRCUS IL TEMPO DEL CERCHIO: “HOOPELAÏ” di Andrèanne Thiboutot. Un’esibizione romantica di hula hoops che scalda i cuori. Hulahoopista utopicoromantica, il percorso di Andrèanne, fonda le sue radici dall'incontro con la gente. Nell’estate 2010, è chiamata per partecipare all’evento «Les chemins invisibles» del Cirque du soleil. Uno spettacolo prodotto da container solo artisti esclusivi.

Mercoledì 8 maggio: Piazza Troisi ore 9.00 - 13.00 CITTA' CHIUSA AL TRAFFICO
Manifestazione inaugurale con coreografia corale con le scuole del territorio e nuova sigla del GIORNO del GIOCO. Seguiranno gli Interventi delle autorità e la Dichiarazione del Sindaco di apertura della XIV edizione del Giorno del Gioco. Giochi di un tempo, giochi creativi, giochi sportivi, laboratori ludico didattici e parate musicali. Saranno resenti:
STATO MAGGIORE DELLA DIFESA - Infoteam e tende pneumatiche.
FANFARA DEL PRIMO REGGIMENTO BERSAGLIERI della Brigata "Garibaldi", unica banda al mondo ad esibirsi a passo di corsa, di stanza a Cosenza.
NU MARE E MUSICA Formazione bandistica guidata dal M° Luigi Santoro. La banda fa della strada un vero e proprio palco dove, tra gags, coreografie, giocoleria, il pubblico, diventa parte integrante dello spettacolo.
"HOOPELAI" a cura di ANDREANNE THIBOUTOT (Cirque De Soleil) che con spensieratezza e grande semplicità porta il pubblico in un universo di prodezze.
RAMINGO STREET CIRCUS performance urbane e Gags ludicomiche, con gli artisti di strada Annalusi Rapicavoli e Marco Previtera.
LUDOBUS a cura di Cooperativa PROGETTO UOMO. LUDOBUS ARTINGIOCO: Un percorso di giochi a tempo, 3…2…1... Via;
LA LUDOTECA DI NATI PER GIOCARE:una vera e propria ludoteca itinerante Giochi in scatola a TEMPO;
LA LUDOFFICINA ITINERANTE Giochi di un tempo costruiti a mano!
LUDOBUS CREATIVO MANDALA, tempo di costruire, tempo di disfare
IL LABIRINTO DELLE EMOZIONI a cura di AGRIPARK Azienda agricola di Carmela Marano. Gioco sull’educazione emotiva ideato da Viviana Hutter.
IL TEMPO DELLE MAGIE a cura di CLIC Club Illuusionisti Campani. Varie perfomance da parte dei seguenti artisti: Fabio Barone in arte MAGO MARFI, Salvatore Postiglione in arte MAGO PAKITO, Pino Falanga in arte PINO GORDON, Carlo Tortora in arte CHARLINY, Mario Porcario in arte MR MATTI, Matteo Favuralo in arte MAGO MATTEW, MICHELE DE ROSA e LEO BARBATO.
In vari punti ella città si svolgeranno i seguenti eventi:
- A SPASSO NEL TEMPO a cura dell’Ass. La Bottega delle parole”. Percorso Ludico Didattico con varie postazioni in Villa Falanga che ripercorre le tappe fondamentali della nostra storia: Il Periodo preistorico, gli Egizi, i Greci, il Medioevo e i Borboni.
- IL TEMPO SOSPESO a cura della Compagnia AERIAL ANGELS - ASD Accademia della Danza De Matteo - varie performances in Villa Falanga di danza acrobatica aerea e danza contemporanea con dimostrazioni e attività ludico didattiche.
- DIAMO NUOVO TEMPO AI NOSTRI OGGETTI a cura dell’APS “Idee a Colori” attività ludico didattica con materiali di riciclaggio sul tema del Giorno del Gioco
- GIOCHIAMO INSIEME A SALVARE UNA VITA a cura dell’aps PARAM. BA. Centro di Formazione I.R.C. - Prendere coscienza del diritto di tutti allo stato di
benessere. Elaborare tecniche di “ascolto del proprio corpo”. Acquisire le nozioni fondamentali di rianimazione cardio-polmonare e le manovre "salva-vita"!
- PLAYTIME attività di animazione a cura dell’ Associazione GLI SCIMMIOTTI
- È TEMPO DI GIOCARE attività ludiche a cura della MASTER ANIMATION
- IL TEMPO LIBERO PER STARE INSIEME a cura di A. C. R. di San Giorgio Martire
- LA RICREAZIONE attività ludico didattica a cura della scuola paritaria LA GIOCOSA
- IL PADEL a cura del Royal Fustal Padel Club con i maestri Armando Colella e Alejo
Brarda.
- GIOCHI SPORTIVI IN CITTÀ Judo con il maestro Giovanni Savarese della FLAT SPORT;
Kung Fu con il maestro Vincenzo Di Gennaro della FREEDOM FIGHTERS:
Scherma con il maestro Espedito Tipaldi della SPEED PLANET;
Danza moderna con la maestra Anna Claudia Sacco di ARTE DANZA;
Giocodanza con la maestra Manuela Forino della 360° DANCE SCHOOL
Gioco-ginnastica con il maestro Francesco Siano dell’ASD NEW SETTIMO CERCHIO
ore 18.00 Arena di Villa Vannucchi -
"TEMPO IN MOVIMENTO: ATTO PRIMO" Tessuti aerei in movimento su teleferica - spettacolo site specific Spettacolo di chiusura del workshop creativo di
15 ore, condotto da Andrea Loreni e Claudia Conte, promosso dalla città di San Giorgio a Cremano in occasione della XIV edizione del Giorno del Gioco, dal 5 all'8 maggio, il pubblico vedrà in scena Maurizia Lacqua, un'acrobata del duo Le Baccanti, e i partecipanti alla formazione. “Tempo in movimento Atto Primo” è uno spettacolo sempre nuovo, mai scontato, che viene cucito ogni volta su misura sulla piazza ospitante e sugli umori e corpi dei partecipanti. Le dinamiche e i movimenti messi in scena scaturiranno dal gruppo di lavoro, rendendo unica ogni replica di questo spettacolo sperimentale ed inclusivo. Un'esperienza unica per la città di San Giorgio a Cremano alla quale si unisce un secondo prodotto laboratoriale di Drum Circle guidato dalla musicoterapeuta Grazia Di Luca che coinvolgerà nella messa in scena un gruppo di bambini e adulti che segneranno il tempo attraverso il ritmo, e guideranno gli altri che interpreteranno il tema "Il GIOCO: la chiave del TEMPO”. Tempo guidato dal respiro, dal ritmo, dal gioco trovato nell’interazione, nel movimento, nel divertimento, nell’espressività.

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

Nessun commento:

Posta un commento