domenica 28 febbraio 2021

MARZO 2021 - il calendario

Buongiorno 

da rosarydelsudart news 
e buon inizio del mese
 

 

“PEREGRINI. CAMMINO ALLA SCOPERTA DEI CULTI, DEI RITI E DEI RITUALI DEL MEZZOGIORNO” DAL 4 MARZO 2021 IN LIBRERIA: UN’INEDITA GUIDA ALLA RITUALITÀ E ALLA CULTURA DEL MERIDIONE

04 marzo 2021.“Peregrini. Cammino alla scoperta dei culti, dei riti e dei rituali del Mezzogiorno” a cura di Giovanni Cardone (Santelli editore, 2021) sarà presto online e in tutte le librerie.


 

“Peregrini” è una raccolta di saggi sui culti e i miti del Meridione, provenienti dalle fonti più autorevoli che hanno trattato questo tema. Cardone funge dunque da guida in questo sfaccettato cammino all’interno della storia e dell’identità spirituale del sud del nostro Bel Paese. L’obiettivo dell’opera è infatti quello di mettere in risalto e divulgare alcuni tra i più interessanti aspetti della cultura meridionale. Motivo per cui i saggi al suo interno non raccontano solo i fenomeni più famosi, ma anche quelli meno conosciuti. Il lettore pertanto è condotto in un viaggio che fa tappa nei più interessanti luoghi, geografici e simbolici, del Sud Italia.

Il volume intende rivolgersi a un pubblico ampio, non necessariamente o esclusivamente specialistico. Ovviamente un simile testo, dal taglio manualistico, predilige un pubblico accademico ed è perfetto come approfondimento per studenti e insegnanti. Al tempo stesso è adatto anche a tutti i curiosi e appassionati della storia, convenzionale e non, del Mezzogiorno.

L'aspetto più importante del libro è l’ampiezza enciclopedica: è un volume che riunisce culti e riti di tutto il Meridione, ogni tradizione è trattata attraverso uno studio e un’analisi di molteplici aspetti: storico, sociologico, antropologico e così via. Il racconto scientifico-divulgativo che si sviluppa nelle sue pagine dà quindi vita a un testo unico nel suo genere, totalmente assente nel panorama editoriale italiano.

Il volume curato da Cardone è frutto di un’ampia collaborazione tra i più grandi saggisti del panorama accademico e giornalistico italiano, tra cui le autorevoli voci accademiche di Giuliana Albano, Giuseppe Michele Gala, Patrizia Manzo, Giorgio Otranto, Rosario Pinto. Mentre a livello giornalistico spiccano nomi come Salvatore e Marco Perillo o Marco Scarfiglieri, storico e agente letterario dell’opera.

CONTENUTI DEL LIBRO

Nei panni di un curioso peregrino potrai viaggiare, attraverso il percorso tracciato dai saggi di autori che faranno da guide d'eccezione, alla scoperta di alcuni dei più importanti e antichi culti e miti, riti e rituali, che hanno plasmato il volto e l’anima del Mezzogiorno d'Italia e del suo popolo. Danze, balli, maschere, trasgressioni, misteri e devozioni: un cammino inedito tra storia, antropologia, sociologia e spiritualità che svela l’immagine di una terra viva, mai doma, che ha fatto delle sue radici un carattere identitario. I numerosi autori dei saggi sono accademici, giornalisti e scrittori, tutti del Mezzogiorno, con numerose e importanti pubblicazioni alle spalle per riviste e accademie nazionali ed europee e case editrici come Bompiani, Franco Angeli, Il Mulino. Un testo ideale per studenti e ricercatori, curiosi e appassionati di storia, società, folclore, leggende e mito.


 

BIOGRAFIA AUTORE

Saggista, storico dell’arte e critico d’arte, docente di Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea presso istituzioni universitarie e di alta formazione. Direttore Artistico del Dizionario Enciclopedico di Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea ISPCN, Università Svizzera Italiana. Collabora con l’Istituto delle Scienze e del Patrimonio Culturale C.N.R. Ha diretto importanti gallerie pubbliche di arte contemporanea ed ha svolto attività di ricerca e di studio in contesti accademici e in istituzioni universitarie e di alta formazione . Collabora con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e con l’Archivio Diocesano e con Centro Studi Storici Cola d’Alagno. Nel 2014 diviene Accademico Onorario Università

Svizzera Italiana, mentre nel 2015 gli viene conferita la Laurea Honoris Causa in Storia dell’Arte presso l’Università Svizzera Italiana, dove è membro del Senato Accademico. Scrive per la Rivista Storica «Nuovo Monitore Napoletano» la quale collabora con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Archivio Diocesano e Società di Storia Patria. Ha scritto di recente Astrattismo e Futurismo Idee per un rinnovamento della ricerca artistica dell’esordio del ‘900, Valori Plastici e il Clima di Ritorno all’Ordine in collaborazione con Rosario Pinto, editi da Printart Edizioni Salerno. Da saggista ha scritto per Prospettiva Editrice Riti e Rituali a Napoli in Campania e nel sud Italia.

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

CALL FOR ARTISTS

ArteGENOVA 2021

17^ Fiera Mercato d’arte Contemporanea

3 – 7 GIUGNO 2021

deadline 31 marzo 2021


 

Stiamo procedendo alla selezione degli Artisti da proporre nel nostro stand posizionato nello spazio gallerie della 17^ edizione di ArteGENOVA 2021, fiera mercato di arte contemporanea che rientra tra le più importanti nel panorama artistico nazionale ed internazionale.

La Fiera, che si svolgerà a Genova dal 3 al 7 giugno 2021, è indirizzata ad ARTISTI interessati a promuovere la propria immagine in una prospettiva di crescita professionale e di mercato. La Fiera, infatti, grazie alla sua capacità di intercettare sia il mondo dei collezionisti d’arte sia un largo pubblico di appassionati, rappresenta per gli artisti un’opportunità esclusiva per posizionarsi realmente nel mercato dell’arte.

ArteGENOVA è l’unica mostra mercato d’arte moderna e contemporanea del Nordovest, risultando il punto di riferimento per il settore artistico dell’intera area geografica d’azione. L’edizione del 2020 ha registrato un incremento del 10% dei visitatori: più di 35.000 tra collezionisti, appassionati e operatori del settore hanno visitato la fiera, un trend costantemente in crescita rispetto agli anni precedenti.

Se interessati o per ogni informazione, telefonare ai numeri 366 592 81 75 / 338 291 62 43 o scrivere a info@satura.it

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento dal martedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00, il sabato dalle ore 15:00 alle 19:00.

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA


Un Saluto dalle Malattie Rare

Cari amici di rosarydelsudArt news si conclude questo spazio dedicato alle Malattie Rare in questa domenica di 28 febbraio dedicata alla GIORNATA MONDIALE DELLE MALATTIE RARE con alcune foto ricodo degli anni passati e un breve video di saluti da parte di Giuseppe Silvano: 








Autismo e Malattie Rare

Cari amici di rosarydelsudArt news oggi 28 febbraio 2021 in occasione della Gionata Mondiale delle Malattie Rare in piena pandemia da coronavirus non potendo proporvi video in merito ad un vero e proprio evento come abbiamo fatto lo scorso anno http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare.html

vi propondo alcuni video oltre quelli presenti in questo link:

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare.html


http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare_28.html


anche l'intervista a Gaetano Marotta

Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2021


Cari amici di rosarydelsudArt news oggi 28 febbraio 2021 in occasione della Gionata Mondiale delle Malattie Rare in piena pandemia da coronavirus non potendo proporvi video in merito ad un vero e proprio evento come abbiamo fatto lo scorso anno http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare.html

vi propondo alcuni video oltre quelli presenti in questo link:

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare.html

in particolare due interviste: una di Anna Petrone e l'altra di Grazia Colaiacono

Detti Napoletani: ’A furtuna è femmena puntegliosa.

’A furtuna è femmena puntegliosa = la fortuna è una donna capricciosa

 

 

È risaputo che la fortuna non abbia schemi prevedibili e a volte sembra irridere, come una donna capricciosa che si diverte a fare dispetti. 

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/detti-napoletani-femmena-pe-lommo.html 

Libro Bianco Malattie Rare

 


Cari amici di rosarydelsudartnews in occasione della giornata Mondiale delle Malattie rare vi presento questa bella iniziativa: si tratta di un libro bianco sulle Malattie Rare ( http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/03/libro-bianco-sulle-malattie-rare.html)

 


Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2021


Cari amici di rosarydelsudArt news oggi 28 febbraio 2021 in occasione della Gionata Mondiale delle Malattie Rare 

 


In piena pandemia da coronavirus non potendo proporvi video in merito ad un vero e proprio evento come abbiamo fatto lo scorso anno http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/02/giornata-mondiale-delle-malattie-rare.html

 vi propondo alcuni video:


sabato 27 febbraio 2021

HUMAN RIGHTS @WORK - TEMA DELL'EDIZIONE 2021: IL DIRITTO AL LAVORO

 










ANGELO PINTUS È L’ATTORE CHE HA FATTO RIDERE DI PIÙ NEL 2020. IN TOP 10 ANCHE THE JACKAL E LUCIANA LITTIZZETTO


 

Il Premio Massimo Troisi lancia l’osservatorio sulla comicità in collaborazione con la società Theuth e l’Università degli Studi di Salerno Angelo Pintus è l’attore comico che ha fatto ridere di più gli italiani nel 2020 sui social network. Il one man show, cabarettista e imitatore triestino è infatti risultato il più amato e seguito dal pubblico secondo i dati emersi dal primo report “Un anno di risate”, un’analisi delle performance dei principali comici italiani promossa dall’Osservatorio sulla comicità del Premio Massimo Troisi di San Giorgio a Cremano e realizzato dalla società Theuth, spin-off dell’Università degli Studi di Salerno creata dal linguista Annibale Elia, professore emerito dell’ateneo, con un gruppo di giovani ricercatori. Gli esperti dell’Università di Salerno hanno analizzato la presenza su Instagram di oltre 40 artisti trattando dati strutturati e non strutturati e ponendo particolare attenzione alle metriche di interazione, da cui si evincono le performance degli autori. Sul podio della classifica, subito dopo Pintus, ci sono i The Jackal, che piazzano ben 5 video nelle prime 10 posizioni, e Luciana Littizzetto, risultata l’artista con più contenuti (720). Nella top 10 anche Checco Zalone, l’autore più popolare ma anche quello che genera l’engagement più elevato, seguito da Leonardo Pieraccioni, il trio milanese Aldo, Giovanni e Giacomo (tornato alla ribalta con il remake di Subaru Baracca), il collettivo di Casa Surace, molto apprezzato durante i mesi di lockdown, e gli Arteteca, Monica Lima e Enzo Iuappariello, insieme sul palcoscenico e nella vita, duo comico della trasmissione Made in Sud. Molto amati dal pubblico anche Enrico Brignano e il duo Ficarra e Picone. A sorpresa tra i primi dieci si piazza anche Nino Frassica con un evergreen, l’intervista doppia con Gabriel Garko al Festival di Sanremo 2016 con Carlo Conti che, da giugno 2020, quando è stata ripubblicata, ha ri-conquistato il pubblico, anche giovanile. I contenuti della ricerca sono processati nella loro interezza (immagini, testi, emoji ed hashtag), al fine di effettuare misurazioni di polarità (sentiment), individuazione di macrotemi e di dedurre una classificazione delle emozioni. Dall’intersezione di queste tre tipologie di trattamenti, si giunge alla definizione di tre aspetti del fenomeno, che vanno da un piano quantitativo, in cui si descrivono due classifiche dei contenuti più performanti (foto o video), oltre che di autori in termini complessivi, a un piano qualitativo, in cui si evincono i toni di voce tradotti in emozioni e si delinea una gerarchia di quest’ultime in base ai temi individuati. Da evidenziare il risultato di Checco Zalone, che non figura nelle due gerarchie di contenuto (foto e video), ma evidentemente ha delle performance alte e stabili. I suoi sketch, estratti di film o presenze televisive sono tra i contenuti più condivisi. <<Dalla prima analisi emerge come la comicità non sia molto cambiata rispetto al passato in termini di temi e contenuti, ma ovviamente si adegua ai mezzi attraverso cui viene veicolata. I temi toccati nelle foto con un engagement più elevato non sono affatto comici. Tra questi si annoverano le difficoltà dell’essere genitori divorziati, il lutto (per Gigi Proietti e per “il nonno” di Casa Surace), il body shaming ricevuto dalla modella di Gucci e la chiusura dei teatri. 

La comicità, com’è sempre stato in passato per artisti come Alighiero Noschese o Massimo Troisi, è un pretesto per veicolare messaggi “seri” o per “riflessioni politiche”. Nei video, invece, si registrano contenuti più squisitamente comici. Il grande successo del video di Pintus, dai dati che abbiamo raccolto e analizzato, probabilmente dipende anche dal fatto che si è prodotto in una performance tutta incentrata sulla vita al tempo del Covid>> spiega Annibale Elia. <<Questo nuovo progetto legato al Premio Massimo Troisi ne consolida il ruolo a livello nazionale di osservatorio privilegiato sull’evoluzione e sulle tendenze nella comicità in Italia e lo rafforza come laboratorio e punto di riferimento per i giovani artisti, qual è sempre stato sin dalla sua ideazione>> afferma il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno. L’Osservatorio sulla comicità del Premio Massimo Troisi produrrà ogni mese un’analisi su cosa ha fatto ridere di più gli italiani sul web e i social network, mentre ogni 3 mesi aggiornerà il sentiment sugli artisti.

COME DA COMUNICAZIO0NE RICEVUTA

POMPEI: Eros e nozze - ritrovato carro

Si segnala una nuova grande scoperta archeologica, si tratta di un grande carro cerimoniale: “gli scavi della villa di Civita Giuliana non finiscono di stupire e restituiscono uno straordinario carro da parata, dipinto di rosso e rivestito da decorazioni a tema erotico, destinato forse al culto di Cerere e Venere o più probabilmente ad un’aristocratica cerimonia di nozze”.


Ad annunciarlo il Parco archeologico di Pompei e la Procura di Torre Annunziata: il reperto è emerso integro dallo scavo della villa suburbana in località Civita Giuliana, a nord di Pompei, oltre le mura della città antica.

Elegante e leggero, stupefacente per la complessità e la raffinatezza dei decori in stagno e bronzo, con tracce di cuscini, funi per reggere le corone di fiori, persino le impronte di due spighe di grano lasciate su un sedile.



"Pompei continua a stupire con le sue scoperte e così sarà per molti anni e con venti ettari da scavare - ha commentato il ministro della cultura Dario Franceschini - ma soprattutto dimostra che si può fare valorizzazione, si possono attrarre turisti da tutto il mondo e, contemporaneamente, si può fare ricerca, formazione e studi”.

La Sardegna prima regione in zona bianca

E' la Sardegna ad essere la prima regione in zona bianca http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/01/il-nuovo-dpcm-forse-prevede-l-arrivo.html in virtù dell'o rdinanza in vigore a partire da lunedì 1 marzo, ma si punta a riaperture graduali.

Si segnala infatti che l'isola ha l'indice Rt più basso in Italia, tuttavia La Maddalena, Bono e San Teodoro sono in lockdown a causa della variante inglese.


 

Procida e la storia


Durante la dominazione di Carlo V° a Napoli l'isola di Procida fu confiscata all'ultimo Cossa e concessa in feudo alla famiglia dei d'Avalos d'Aquino d'Aragona (nel 1529), fedele alla casa d'Asburgo.

Il primo feudatario fu dunque Alfonso d'Avalos (marchese del Vasto e generale di Carlo V, cugino di Fernando Francesco d'Avalos).

Anche in quest'epoca protagonisti furono ancora i pirati saraceni ed anche lotta tra gli Ottomani e l'impero spagnolo: in particolare ben documentata fu l'incursione nel 1534 ad opera del pirata Khayr al-Din, detto il Barbarossa, conclusa con devastazioni e con un gran numero di procidani deportati come schiavi.

L'isola poi venne nuovamente devastata nel 1548, nel 1552, nel 1558 e nel 1562.

Si segnala che le testimonianze di questo periodo storico sono le torri di avvistamento sul mare, diventate in seguito il simbolo dell'isola, una seconda cinta muraria attorno al borgo della Terra Murata e l'inizio della costruzione del Castello D'Avalos (1563), ad opera degli architetti Giovan Battista Cavagna e Benvenuto Tortelli.

Un miglioramento delle condizioni di vita nell'isola di Procida si ebbero tuttavia solo dopo la battaglia di Lepanto che ridusse le attività della marina ottomana nel Mediterraneo occidentale, permettendo la nascita nell'isola di un'economia legata alla marineria.

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/procida-e-il-medioevo.html 


INVITO A SEGUIRE IL PROSSIMO APPUNTAMENTO DEL 6 MARZO.

Detti napoletani: ’A femmena pe’ l’ommo addeventa pazza. L’ommo p’ ’a femmena addeventa fesso.

 ’A femmena pe’ l’ommo addeventa pazza. L’ommo p’ ’a femmena addeventa fesso = la donna per l’uomo diventa pazza. L’uomo per la donna diventa fesso. 

 


La donna innamorata fa follie per l’uomo che desidera e se lo vuol conquistare,“ne conosce una più del diavolo”. 

L’uomo innamorato perde il lume della ragione é capace di compiere ogni azione più illogica.

 

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/detti-napoletani-femmena-ncazzate-e.html 


 

venerdì 26 febbraio 2021

Il Museo di Palazzo Reale e le Gallerie nazionali di Palazzo Spinola riaprono le porte ai visitatori in assoluta sicurezza!

Con la Liguria in zona gialla, da martedì 2 marzo 2021 i due musei statali di Genova riaprono le porte ai visitatori.



Il Museo di Palazzo Reale sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 (ultimo ingresso ore 13); Palazzo Spinola sarà invece visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 13.30 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30), in un’ideale staffetta che coprirà la totalità dei giorni feriali in considerazione della chiusura obbligata nei week end.



Come prenotare

Si raccomanda il più possibile l’acquisto dei titoli di ingresso attraverso la prenotazione sulla piattaforma web realizzata ad hoc dal concessionario per i servizi di biglietteria con l’indicazione della fascia oraria di preferenza e l’acquisto del biglietto online.

 

Questi i link diretti, pubblicati sui siti dei due musei:

MUSEO DI PALAZZO REALE

Acquisto e prenotazione biglietti

https://wticket1.wingsoft.it/biglietteria/listaEventiPub.do?lang=it&codice=REALE-PLZ

Per parlare con la Biglietteria di Palazzo Reale (negli orari di apertura):

349 8433808 / realeticket@wticket.it

Per info sulle prenotazioni: customerservice@wingsoft.it /+39010592158


GALLERIE NAZIONALI DI PALAZZO SPINOLA

Acquisto e prenotazione biglietti

https://wticket1.wingsoft.it/biglietteria/listaEventiPub.do?lang=it&codice=SPINOLA-SPI

Per parlare con Palazzo Spinola: 010.2705300

Per info sulle prenotazioni: customerservice@wingsoft.it / +39010592158


    L'acquisto del biglietto avverrà dunque online con stampa dello stesso a cura dell'utente o visualizzazione tramite smartphone, salvo poi il passaggio dalle biglietterie per la verifica del titolo d’ingresso al momento dell’arrivo.

    E' possibile, specialmente per piccoli gruppi, prenotare gli ingressi al museo e pagare il giorno della visita direttamente alla biglietteria. Per effettuare la prenotazione contattare direttamente Wingsoft: 010. 9950050 / info@wingsoft.it

    Sarà possibile acquistare un biglietto anche in museo, ma a condizione che i numeri massimi di capienza oraria non siano stati già raggiunti.

Si ricorda infine che è necessario indossare la mascherina per tutto il periodo di permanenza negli spazi espositivi, mantenere le distanze e igienizzarsi più volte le mani.

 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA


A ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo i vincitori di “Caro Amore ti scrivo…”, il ricordo di Walt Disney, 100 Poeti per la Libertà, e libri in cambio di plastica

 


E’ di Teresa D’Amico di Cava de’ Tirreni il whatsapp d’amore inviato il giorno di San Valentino al proprio partner vincitore della 5a edizione di “Caro Amore ti scrivo…”, il Concorso nazionale nell’ambito di “Atrani Muse al…Borgo”, evento promosso dalla quindicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. 

La giuria, composta dalla scrittrice Stefania de Caro, dalla poetessa-scrittrice Rosaria Zizzo, e da Salvatore Corniola, già presidente del Forum dei Giovani di Atrani, ha deciso di assegnare il secondo premio ex aequo ad Adriana Dell’Amico di Caserta e Alfonso Ferraioli di Mercato San Severino. Terzo classificato Antonino Russo di Meta di Sorrento. La cerimonia di premiazione il 23 Aprile ai piedi della suggestiva scalinata della Chiesa di San Salvatore de’ Birecto ad Atrani. 

Il giorno successivo, 24 aprile, a Cetara si terrà la consegna dei riconoscimenti ai vincitori delle 5 sezioni della 7a edizione del Concorso nazionale “…e adesso raccontami Natale”: poesia in lingua italiana e in vernacolo, racconto breve, filastrocca, fiaba. Lo comunica il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone, dopo i rinvii causati dal Covid.

Sempre nell’ambito della Festa del Libro in Mediterraneo è ancora aperta la partecipazione all’ormai collaudato concorso “Scrittore in…banco” rivolto a ragazzi/e delle Scuole Medie Superiori italiane, invitati a realizzare un breve racconto, partendo dal tema della XV edizione di ..incostieraamalfitana.it “Difendere la mia libertà…e anche la tua!”. Stessa tematica anche per le favole di classe di “Favolando”, concorso rivolto invece alle Scuole Primarie. Scadenza per entrambi il 15 Aprile. 


 

I “più piccoli” saranno protagonisti dell’appuntamento, anche quest’anno, con i quiz a fumetti dell’Associazione Papersera, rivolti a celebrare i 120 anni dalla nascita di Walt Disney. “Oggi è ridotto solo ad un brand: “Disney”. Eppure Walt Disney è stato uno dei più grandi produttori cinematografici del ‘900 ed una delle figure più influenti ed importanti della storia e della cultura del secolo scorso.” - sottolineano Alfonso Torino e Nunziante Valoroso, soci di Papersera - “Basta pensare solo ad alcune cose: negli anni ’30, quando i film si giravano in bianco e nero, lui fu l’unico produttore, insieme a David O. Selznick a voler sperimentare la pellicola a colori Technicolor, ignorata dalla massima parte dei produttori per gli elevati costi. Nel 1940 si è inventato la tecnica della stereofonia facendo sviluppare ai suoi tecnici il procedimento Fantasound per il film “Fantasia”, in modo da poter ricreare nei cinema il suono di una sala da concerto. Dieci anni dopo, anni ed anni prima del National Geographic e di trasmissioni come “Quark”, ha avuto l’intuizione che lo spettacolo della natura poteva avere un pubblico ed ha introdotto la serie di documentari “True Life Adventures”, più volte premiata con l’Oscar”.


Ruolo di primo piano anche per “Poesia” e “Ambiente” nella XV edizione di ..incostieraamalfitana.it, a cominciare dal concorso di poesia in lingua italiana legato al mondo dei fiori e delle piante della 7a edizione del Premio “Giardino Segreto dell’Anima”, il cui bando è aperto fino al 30 Aprile. “Coinvolgeremo poi 100 poeti e poetesse lungo il Sentiero dei Limoni, tra Minori e Maiori, sul tema della “Libertà”, con il Premio “Cuonc Cuonc” Azienda Agricola.” ci dice ancora il direttore organizzativo Alfonso Bottone. E per quanto riguarda ancora la tutela dell’ambiente annuncia che la Festa del Libro in Mediterraneo ha sposato il progetto “Non rifiutiamoci”, iniziativa ideata da Michele Gentile della libreria “Ex Libris” di Polla, con un libro in cambio di una bottiglia di plastica. “Ho accolto con grande entusiasmo l’invito alla collaborazione maturata da uno dei più importanti eventi culturali nazionale ed europeo come la Festa del Libro in Mediterraneo, per aiutare il nostro pianeta a “vivere”, anche attraverso una maggiore crescita culturale delle nuove generazioni”. - spiega Michele Gentile - “Dal 2016 con “Non rifiutiamoci” siamo stati in grado di raccogliere oltre 5 quintali di alluminio e, dal 2019, oltre 3 quintali di plastica, in cambio di oltre 2500 libri consegnati a bambini e ragazzi. Altri 10.000 volumi invece sono stati regalati, dal 2002, attraverso l’iniziativa del “Libro sospeso”, a cui vanno ad aggiungersi i 1760 libri acquistati e donati dalle Autolinee Curcio, dal 2015 al 2017, per “Viaggi con l'autore”. Dobbiamo però fare di più! E l’opportunità della prossima estate, quando raccoglieremo plastica ed alluminio regalando libri in alcune delle serate di ..incostieraamalfitana.it, è assolutamente preziosa”.

E il libro resta, infine, il vero protagonista dell’edizione 2021 di ..incostieraamalfitana.it, con i Premi costadamalfilibri per le sezioni Narrativa/Saggistica, Giallo/Noir, Antologie: gli autori di “novità” letterarie hanno tempo fino al 15 Marzo per inoltrare la propria richiesta di partecipazione, con salotti in presenza a Praiano, Amalfi, Atrani, Minori, Maiori, Tramonti, Cetara e Salerno. 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA


INVITO | ClubHouse Room | I Went to a Marvellous Party | domenica 28 febbraio, ore 19.00 - 20.00

Domenica 28 febbraio, dalle 19.00 alle 20.00, Paola C. Manfredi (CH @paolacate) apre le porte della ClubHouse Room




"I Went to a Marvellous Party"

L'appuntamento è il primo episodio di un nuovo format, un programma non sistematico di incontri virtuali in cui riflettere sul dispositivo sociale del "ricevimento", inteso come party, club, ma anche inaugurazione o celebrazioni solenne.

La prima puntata sarà una vera e propria post-festa di compleanno per celebrare insieme il concetto stesso di festa in epoca coronacene, dove al momento della torta (ore 19.30) sarà "servita" una performance di Luca Scarlini, saggista e storyteller, che presenterà il racconto di alcune grandi feste tenutesi tra Ottocento e Novecento.

Gli ospiti potranno partecipare attivamente alla room presentando i propri post-regali: suggerimenti di ogni sorta per andare oltre il dono concreto, offrendo un'occasione esclusiva di arricchimento condiviso.


COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

Stipulato accordo di partnership fra spaghettitaliani e realizzatori di QrAccessApp per avere l’applicazione GRATIS per 6 mesi

Nel continuare i nostri sforzi per offrire sempre il meglio a chi ci dà la sua fiducia, in un momento difficile che sta dando un duro colpo soprattutto nel settore del turismo e della ristorazione, siamo riusciti a stipulare con chi ha realizzato e distribuisce l’applicazione QRAccessApp un accordo con cui le attività registrate a spaghettitaliani potranno usufruire di questa APP GRATUITAMENTE per 6 mesi senza nessun obbligo di rinnovo alla scadenza dei 6 mesi.

L’unica condizione per usufruire di questa offerta è che bisogna essere registrati a spaghettitaliani. Registrazione che è anche questa completamente GRATIS, senza limiti di tempo.

Cosa è QrAccessApp?

In questo periodo in cui si parla molto di aperture e riaperture non tutti i ristoratori sono a norma. Uno dei motivi principali è la mancanza del registro delle presenze, il quale è previsto per legge ma rimane di difficile attuazione:

• i clienti non si sentono tutelati nella privacy;

• Il passaggio di mano in mano di fogli e penne può costituire una ulteriore fonte di contagio;

• la gestione per gli esercenti è gravosa.

QrAccessApp è pensata per salvaguardare la salute, proteggere la privacy e semplificare l’accesso ai locali. Nessuno nella catena della ristorazione avrà la possibilità di vedere e quindi trascrivere il numero di telefono, tantomeno associarlo alla persona.

Il cliente potrà scaricare la App, che genererà un QRcode con il proprio numero di telefono. Tale QRcode sarà scansionato dal locale, trasferito e conservato in maniera sicura e gestito secondo la normativa sulla privacy e i tempi stabiliti dalla legge.

Qui di seguito il link con un breve video dimostrativo:
https://www.youtube.com/watch?v=HWyxWk_ZVpg

 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

VORREI SCRIVERE LETTERE D'AMORE di Pasquale Esposito

VORREI SCRIVERE LETTERE D'AMORE

Vorrei scrivere lettere d'amore

anche se adesso non sono più di moda, vorrei

ricevere lettere per trovare gioia nella lettura.

A che è servita l'Eneide, l'Odissea , la Divina Commedia,

Leopardi, Foscolo , se non si scrive e non si legge,

e c'è un planetario parlatorio di strada, si chiama cellulare.

Vorrei scrivere lettere e sentire l'odore

dell'inchiostro , con tutto l'odore dell'amore.

Una luce candida mi consuma, è una

luce di altri tempi.

Alzo la penna annuso il foglio, resisto

senza speranza ,e forse inizia un cammino,

nella bellezza della scrittura, e delle parole.

Pasquale Esposito

diritti riservati.


 

Detti Napoletani: ’A femmena ’ncazzate è comm’ ’o mare ’ntempesta

’A femmena ’ncazzate è comm’ ’o mare ’ntempesta = la donna incavolata è come il mare in tempesta.

Quando una donna e veramente arrabbiata l’unica cosa da fare e aspettare che si calmi. 

Tentare di placare, o addirittura controbattere significa innescare una reazione a catena. 

 http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/02/detti-napoletani-corta-e-bona-po-marito.html