sabato 19 settembre 2020

Un Mondo di Solidarietà: sabato 19 settembre all’Arena Flegrea la kermesse di beneficenza promossa da Maria Grazia Cucinotta e Diego Di Flora

Torna a Napoli l’appuntamento con la beneficenza, andrà infatti in scena sabato presso l’Arena Flegrea la XII edizione della manifestazione “Un Mondo Di Solidarietà” il Gran Galà della Città di Napoli con la direzione artistica di Diego Di Flora. Madrina: Maria Grazia Cucinotta. L’evento ha il patrocinio del Comune di Napoli – Assessorato ai Giovani, alla Creatività e Innovazione, guidato dall’Assessore Alessandra Clemente che ha partecipato alla prima conferenza stampa di presentazione della kermesse.

Lo spettacolo

Sul palco saliranno ospiti importanti del panorama artistico italiano come :Chiara Galiazzo, Michele Bravi, Ciro Giustiniani, Gli Arteteca, Bianca Atzei, i Sud 58, Enzo e Sal, Davide Rossi e gli Etychetta . Special Guest Malika Ayane.

Conduttori: Maria Mazza e Peppe Iodice . Regia di Francesco Mastandrea e Enzo Liguori. Coreografie di Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna.

La solidarietà

Il ricavato della serata andrà a due progetti solidali. Parte sarà devoluto alla Fondazione Santobono Pausilipon e parte alla Fondazione Casamore.

http://www.unmondodisolidarieta.org

Si ringrazia i partner: MULISH | FABER ITALIA | QUEEN’S CHIPS | NINì PARIS | LAMA OPTICAL | SMERAGLIA LUXURY CLINIC | | CALABRITTO 28 |BCC NAPOLI | IL POTENTE | RIFLESSI | FRANCESCA VARRIALE | MOTUS | VEGA | PICCOLO | SIRE |.

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

San Gennaro

Vescovo e martire

Ricorrenza: 19 settembre

Protettore di: donatori di sangue, orafi

 

PREGHIERA

"O Dio, che ci rallegri coll'annua solennità dei tuoi santi martiri Gennaro e compagni, concedi che come siamo rallegrati dai loro meriti, così siamo infiammati dai loro esempi."


venerdì 18 settembre 2020

A Spazio Vitale arte contemporanea, sabato 26 settembre 2020, in esposizione le opere di Diana D’ambrosio

Vernissage ore 19:00 e presentazione del volume “Winning the time” testo critico introduttivo a cura di Michelangelo Giovinale, edito dalla Gutemberg Edizioni, che ha proposto il volume nella collana editoriale Mosaico.

 


 26 set alle ore 19:00 - 9 ott alle ore 20:00

Spazio Vitale arte contemporanea piazza Marconi 12 Aversa

 

“sin da piccola, raccoglieva sassi sulla riva, una passione comune a sua madre che traduceva in poesia i volumi delle pietre levigati dal mare. Quei sassi diverranno bronzi, composizioni morbide, manipolate come la cera che raccoglieva durante le processioni di paese.
Negli anni il fine della sua opera sarà ancora più stringente: rinsaldare il rapporto vacuo fra uomo e ambiente, serrare la ricerca nella complicata relazione con la natura.
Poi... sono arrivate le ruggini.
Diana, le cercava da tempo. Le sentiva sue, come qualcosa di vivo, di forza intrisa di tempo, seguendo le tracce mutevoli della materia, nelle pieghe che il tempo torce come cicatrici accartocciate sulla pelle delle cose.
Chi sa perché ... le ruggini non tradiscono mai. Eppure, senza di esse non si comprenderebbe cosa sia la vita, nella metamorfosi della forma e di certe memorie e di quanto queste siano profondamente vissute”


Oltre ad una selezione di opere presenti in catalogo, la mostra si completa con due altri interventi dell’artista: un ciclo di recenti opere su ampi fogli di carta, segni di una “danza propiziatoria” in dialogo nella stessa sala, con “Amulet” una composizione di cristalli e ferro mai esposta al pubblico. 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA


COROVAVIRUS - alcuni consigli utili

Cari amici oggi vi propongo, attraverso queste due foto facilmente scaricabili sul vostro telefonino, alcuni consigli utili per vivere meglio questo momento storico difficile ed affrontare con maggiore serenità il coronavirus.



 


REFERENDUM COSTITUZIONALE SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI - L’ULTIMO APPELLO AL NO DELLE ACLI DI NAPOLI

Napoli, 18 settembre 2020 – A poche ore dalla chiusura della campagna referendaria le Acli di Napoli fanno un ultimo appello alla cittadinanza a votare NO.

20 e 21 settembre, infatti, gli italiani saranno chiamati a scegliere se mantenere l’attuale numero di deputati o tagliarne circa un terzo. Un’ipotesi contrastata da molti costituzionalisti ed esponenti della società civile, in quanto mortificherebbe la rappresentanza popolare.

“A fronte di un risparmio in misura di un caffè all’anno per italiano, la riforma inciderà sulla efficienza del Parlamento, assegnando ancor maggior potere ai partiti, riducendo la rappresentanza delle forze politiche minori e la rappresentanza territoriale. Questa riforma è uno scempio e va avversata. – spiega il presidente provinciale dell’associazione dei lavoratori cristiani, Maurizio D’Ago – Troppi gli effetti distorsivi di questa riforma demagogica e scritta male, che porterebbe l’Italia ad essere tra i Paesi europei col minor numero di parlamentari in proporzione al numero di abitanti. Non possiamo permettere che la rappresentanza politica sia maggiore per le aree più densamente abitate e minore per aree territorialmente più vaste ma con minor densità di popolazione. Inoltre, dobbiamo rimarcare che il rapporto tra i politici e gli elettori si indebolirebbe favorendone l’astensione e la disaffezione verso l’istituzione parlamentare. Dicono di voler abolire una casta, invece così la rafforzano. Per questo diciamo NO ed invitiamo tutti a votare in questo modo.”


COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA

Paolo Emilio Gironda




FOLDER POSTE ITALIANE IL NUOVO PONTE DI GENOVA 2020

Cari amici oggi vi propongo questo Folder che le poste italiane hanno dedicato al Ponte di Genova: