venerdì 9 dicembre 2022

Grande successo per la presentazione del romanzo dal titolo “L'eternità di un'Anima” a Piano di Sorrento

Grande successo a Piano di Sorrento per la presentezione del romanzo dal titolo “L' eternità di un' Anima” di Rosaria Pannico edizioni Il Saggio.


A cura dell'Ass. Ars Harmonia Mundi, il giorno 7 dicembre si è svolta la presentazione del romanzo presso la sala consiliare del Comune di Piano di Sorrento con un grandissimo interesse di pubblico che ha risposto con grande partecipazione: interessati alla tematica hanno dimostrato grande attenzione per gli argomenti trattati nel volume che ancora una volta dimostra di essere non solo un piacevole romanzo da leggere, ma anche un manuale da consulate per dialogare con la propria anima in vari momenti dell'esistenza. 

 


Il tutto è stato egregiamente moderato dalla giornalista Adele Paturzo. 



L'evento si è svolto alla presenza del vicesindaco, nella persona di Giovanni Iaccarino, che oltre a presentare i saluti istituzionali, ha partecipato attivamente dialogando con l'editore (il Cav. Giuseppe Barra), la scrittrice (la dottoressa Rosaria Pannico) e soprattutto con la presidente dell'associazione Ars Harmonia Mundi (la dottoressa Letizia Caiazzo) organizzatrice del ricco pomeriggio culturale, che ha visto coinvolti: oltre la scrittrice, anche l'artista Peppe Pappa che ha proposto al pubblico una sua storia opera d'arte dal titolo "Probiviro" e la giovane promettente chitarrista  Federica Scala.

 



A leggere i brani del romanzo, l'attore Benito Gaudino Raimo, che ha sopresa ha dedicato una romantica poesia alla scrittrice. 



http://www.rosarydelsudartnews.com/2022/12/presentazione-del-libro-leternita-di.html



 

 

giovedì 8 dicembre 2022

Buona Immacolata - auguri da Gaetano Marotta

Auguri di Buona festa dell'Immacolata da Gaetano Marotta

 

 

                              







Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria

 Buona Festa dell'Immacolata Concezione a tutti


 

Ricorrenza: 08 dicembre

L’8 dicembre ricorre la solennità di Colei che è Regina di tutti i Santi: 
l’Immacolata Concezione di Maria.

                        


LA PREGHIERA

http://www.rosarydelsudartnews.com/2021/12/immacolata-concezione-della-beata.html

mercoledì 7 dicembre 2022

1962 | 2022 | 60 ANNI DI ARTE POSTALE

a cura di Ruggero Maggi e Poste Italiane

Mostra Internazionale di Mail Art

Ufficio Postale di Saronno

17 dicembre 2022 | 21 gennaio 2023

INAUGURAZIONE sabato 17 dicembre 2022 ore 10:00



Sabato 17 dicembre alle ore 10.00 si inaugurerà presso la sede dell'Ufficio Postale di Saronno la mostra Internazionale di Arte Postale 1962 | 2022 | 60 ANNI DI ARTE POSTALE a cura di Ruggero Maggi e Poste Italiane. Interverranno la D.ssa Annamaria Gallo Referente Filatelia Macro Area Nord Ovest, Lorella Giudici (critico d'arte e curatrice) e Ruggero Maggi (artista e curatore).


Nel 1962 nasceva la Mail Art, quintessenza della comunicazione creativa e network precursore dei recenti social. All'interno di questo fenomeno artistico, poetico e sociale hanno operato fin dalla sua prima apparizione centinaia di artisti che hanno promosso un'infinita varietà di progetti in tutto il mondo, in cui protagonista è l'interrelazione tra mittente, destinatario ed oggetto spedito.


Il Futurismo e il Dadaismo sono da considerarsi senz'altro gli antecedenti storici di questa forma di comunicazione artistica, così come è da sottolineare l'opera di Kurt Schwitters, creatore dei primi lavori realizzati con timbri e l'avvento, alla metà degli anni '50, della ricerca Fluxus con l'opera di artisti come Joseph Beuys, Ray Johnson, George Maciunas, Ken Friedman, Ben Vautier e di alcuni artisti e teorici del Nuovo Realismo francese come Pierre Restany ed Yves Klein. Ray Johnson (Detroit 16/10/1927 - Sag Harbor 31/01/1995) - definito “il più famoso artista sconosciuto di New York” - nel 1962 fonda la New York Correspondence School (così definita da Ed Plunkett) ed è considerato il creatore dell'Arte Postale. Il termine Mail Art fu invece coniato dal curatore e critico d'arte Jean-Marc Poinsot.


Verso la metà degli anni '70 Ray Johnson mi coinvolse spedendomi alcune sue foto, che a mia volta elaborai e spedii ad altri artisti postali invitandoli ad intervenire e a diffonderle, seguendo l'idea base “ADD&RETURN” di RJ. Da allora queste fantastiche immagini viaggiano in tutto il mondo ed alcune, dopo tutti questi anni, tornano ancora a casa (!) e vengono oggi presentate integralmente in questa mostra per la prima volta. La scorsa estate parte di queste opere raccolte nel mio archivio Amazon sono state esposte nello spazio Ophen Virtual Art Gallery di Salerno.


Ma chi era Ray Johnson? Maria Ilario, direttrice dell'Archivio di Ray Johnson, in un'intervista a cura di Leda Cempellin (Professore di Storia dell'Arte alla South Dakota State University negli USA) pubblicata sulla rivista d'arte italiana Juliet lo descrive così: “E' difficile definirlo perché su di lui vengono via via scoperte sempre più informazioni. La sua abilità nel creare così tanti networks e a produrre interazioni tra di loro mi ha sempre affascinato. La mente di Johnson era come un computer che lavorava rapidamente […]”. Alla domanda di descrivere il lato oscuro di RJ e la sua fine a Long Island, New York (dove R.J. si suicidò gettandosi da un ponte nel 1995) e se ciò che successe fu una performance o un suicidio, Mrs. Ilario risponde: “Fu sia una performance che un suicidio. Nella nostra collezione vi sono molti oggetti che si riferiscono alla morte: corrispondenza con indicata La morte della N.Y. Correspondence School e il suo libro Un libro sulla morte... Ray era indubbiamente affascinato dalla morte”.


Purtroppo per tutti noi Ray Johnson ci ha lasciato troppo presto, ma le sue innovative e pazzesche idee continuano a svilupparsi attraverso l'opera di tanti artisti in ogni parte della Terra. Come si sa le idee, quelle buone, sopravvivono per sempre.

Quale migliore occasione, in questa sede, per lanciare l'idea del M.A.D. (Mail Art Day): una giornata internazionale dedicata all'Arte Postale il 16 ottobre, giorno di nascita del nostro grande amico e...guarda caso anche mio!


Ringrazio particolarmente Poste Italiane, la D.ssa Annamaria Gallo Referente Filatelia Macro Area Nord Ovest, la D.ssa Loredana Lenza Referente di Filatelia Territoriale, Claudio Romeo e Gian Paolo Terrone per il sostegno all'iniziativa. (R. Maggi)

ARTISTI PARTECIPANTI:

ARGENTINA Graciela Ciampini, Silvio De Gracia, Norberto José Martínez, Graciela G. Marx, Ana Montenegro, Edgardo A. Vigo AUSTRALIA Cerebral Shorts, David Dellafiora, Plutonium Press, Pete Spence AUSTRIA K.G.Brandtner, Erich Sundermann BELGIO Simón Baudhuin, Guy Bleus, K. D'haeseleer, Geert De Decker, De Gorter, Koen De Hul, Sylvie-Anne Debrichy, Luc Fierens, Jean-Roch Focant, Charles Francois, Filip Goubert, A. Hellebuyck, Bruno Hubert, Benoit Lamette, Marlies Mulders, Sjoerd Paridaen, F. Remouchamps, Albert Rubéns, Guy Schraenen, Societé Anonyme, J. Spiroux, Guy Stuckens, The museum of museums, Johan Van Geluwe, Jose' Vd Broucke BOSNIA-ERZEGOVINA Krizic Dragan BRASILE Paulo Bruscky, Lenir De Miranda, Candida Godoy, Roberto Keppler, Hugo Pontes, Gilbertto Prado, J. Roberto Sechi BULGARIA V. Sarieff CANADA John Atkin, Anna Banana, Kurt Beaulieu, Diane Bertrand, Mike Bidner, R.F. Côté, Dan Courtney, Mike Duquette, Jean-Claude Gagnon, Susan Gold, Michael Grayson, GX Jupitter-Larsen, Sarah Jackson, Anne King, Chris Lauren, Pier Lefebvre, Mailarta, Tim Mc Haughlin, Ross Priddle, Pyramid, Martine Savard, Snappy, Ed Varney (Big Dada) CILE Guillermo Deisler COLOMBIA Carlos Bonaiti, Tulio Restrepo CROAZIA Ivana Krndelja, Valter Smoković CUBA Juan Pedro Gutierrez DANIMARCA Karina Bjerregaard, Ulla Christiansen, Steen Krarup, Niels Lomholt, Mogens Otto Nielsen, Steen Moller Rasmussen, Plagiat, Marina Salmaso, Georgine M. Witta ESTONIA Ilmar Kruusamae, Made Balbat, Reiu Tüür FILIPPINE Sid Hildawa FINLANDIA Jorma Kuula, Arto Kytohonka, Irja Lahteenmaki, Reima Makinen, Anja Mattila-Tolvanen, Pekka Ronkko, J. Tanttu, The Museum of modern Art, Paul Tiililä FRANCIA Christian Alle, Aristide 3108, Art-no Domain, Bigoudi, Julien Blaine, P. Blanck, B. Charpentier, Daniel Daligand, Jean-Claude Deprez, Francoise Duvivier, Dan Ferdinande, Guy Ferdinande, Joe Fleury, Franck Garcia, Jean Hugues, Eric Langolff, Jean-Noel Laszlo, Pascal Lenoir, Lola-Fish, Baudouin Luquet, Pierre Marquer, Jacques Massa, Rene A. Montes, Jean-Pierre Naud, Petou, B. Pommey, Henry Prosi, Robèr André, Jean-Francois Robic, Sabi Mail Art, Marie Snell, Lucien Suel, André Theval GERMANIA Dietrich Albrecht, Sal-Gerd Beyer, Bidu, Hans Braumüller, Ingo Cesaro, Das fröhliche Wohnzimmer, Matthias Dreyer, Willy Forster, Joachim Frank. Dirk Fröhlich, Klaus Groh. Petra Grund, Elke Grundmann, Bernd-Uwe Güthling, K.F. Hacker, Graf Hartmut, Hans Hess, Stefan J. Holfter, Eberhard Janke, Paula J. Jesgarz, V. Inge Kaun, Jürgen Kierspel, Lebenshilfe gGMbH, Herbert A. Meyer, Henning Mittendorf, Georg Mühleck, Boris Nieslony, Jürgen Olbrich, Heino Otte, F. Pfeiffer, R. Stahl Pfeiffer, Robert Rehfeldt, Dörte Schmidt, Gue Schmidt, Laurie Schneider, Anne Schoon, Friedhelm Schulz, Jörg Seifert, Jobel Silke, Markus Steffen, Horst Tress, Sigismund Urban, Rolf Wanke, Achim Weigelt, R.D.A. Westphal, Linda Winnes, Lutz Wohlrab, Ruth Wolf-Rehfeldt, Gerd Wunderer GIAPPONE Aerial Print, Maguro Atama, Noriko Cohen, Ryosuke Cohen, Shuzo Azuchi Gulliver, Mayumi Handa, Yoshii Isau, Tohei Mano, Seiko Miyazaki, Murakami Kazunori, Keiichi Nakamura, Hisashi Nakata, Shigeru Nakayama, Seiei Nishimura, Satoru Ogawa, Shozo Shimamoto, Shin Ok! No Dera, Hatakeyama Tadami, Mukata Takamura, Takeishi K., Shigeru Tamaru, Teruyuki Tsubouchi, Tamotsu Watanabe, Isai Yoshii GRAN BRETAGNA A. 1. Waste Paper Co., Mik Atkins, Keith Bates, Sue Colver, Paul Cope, Robin Crozier, Culture Direct, Dipstick Blue, Emanuel Z., Factor X, Stewart Home, Institute of Fatous Research, Jim, M.A. Longbottom, Michael Lumb, Mailmartha, Maggie Mize, Julie Munn, O. Jason, Mark Pawson, David Tiffen, J. Upton, L. Ade Vice GRECIA Sophia Martinou GUATEMALA Guido Bondioli INDIA Renuka Kesaramadu IRLANDA Crash, Paul Murray, Barry Edgar Pilcher ITALIA Roberto Accorti, Ale Aiello, Aleph, Dino Aloi, Antonio Amato, Ametista, Giovanni Amodio, Monica Andreis, Salvatore Anelli, Toni Antonetti, Francesco Aprile, Archivio Moro, Enrico Aresu, Luigi Auriemma, Vittorio Baccelli, Paolo Badini, Erika Baggini, Antonio Baglivo, Franco Ballabeni, Bobo Banchi, Tiziana Baracchi, Emanuela Barbetti, Piero Barducci, Vittore Baroni, Paolo Barrile, Silvia Barsi, Clara Bartolini, Donatella Baruzzi, Lancillotto Bellini, Benil, Carla Bertola, Gabriele Bianconi, Mauro Bini, Gherardo Boccato, Giovanni Bonanno, Anna Boschi, Gianni Broi, Marina Bucchieri, Matteo Cagnola, Roberto Calabro, Joseph Canzi, Bruno Capatti, Angela Caporaso, Guido Capuano, Ennio Carbone, Angelo Caruso, Luciano Caruso, Bruno Cassaglia, Alberto Castelli, Guglielmo Achille Cavellini, Alessandro Ceccotto, Bruno Chiarini, Simonetta Chierici, Piermario Ciani, Enrico Ciceri, Cosmo Cinisomo, Mario Cobàs, Gaetano Colonna, Francesco Cornello, Giampietro Cudin, Crescenzio D'Ambrosio, Antonio De Marchi Gherini, Rino De Michele, Salvatore De Rosa, Albina Dealessi, Raimondo Del Prete, Giosuè Dell'Oro, Pina Della Rossa, Patrizia Dellavalle, Desireau, G. Devis, Giuseppe Di Lorenzo, Annitta Di Mineo, Franco Di Pede, Carmine Di Pietro, Marcello Diotallevi, Maria Pia Fanna Roncoroni, Paolo Favi, Angelo Ferragina, Domenico Ferrara Foria, Mimicha Finazzi, Alfio Fiorentino, Giovanni Fontana, Roberto Formigoni, Raffaelle Gallucci, Antonella Gandini, Manuela Gandini, Nielsen Gavina, Mario Giavino, Annamaria Girardi, Fabrizio Gori, Claudio Grandinetti, Elisabetta Gut, Peter Hide 311065, I Miradebora, Armando Ilacqua, JDM, Mario Lanzione, Glauco Lendaro Camiless, Alfonso Lentini, Silvana Leonardi, Giovanni Leto, Pino Lia, Mario Lido, Liuba, Oronzo Liuzzi, Lucia Longo, Maya Lopez Muro, Gian Paolo Lucato, Serse Luigetti, Guido Lusetti, Ruggero Maggi, Gabriella Maldifassi, Giorgia Malossi, Roberto Malquori, Renato Marini, Maria Grazia Martina, Gianni Marussi, Anna Maria Matone, Monica Mazzone, Massimo Medola, Alessia Meglio, Moreno Menarin, Monica Michelotti, Virginia Milici, Annalisa Mitrano, Giorgio Moio, Mauro Molinari, Tullo Montanari, Emilio Morandi, Lorenzo Morandotti, Giorgio Nelva, Angela Noya, Off Studio, Luciano Olivato, Orfeo, Andrea Ovcinnicoff, Fausto Paci, Cristiano Pallara, Marco Pasian, Massimo Pattaro, Ennio Pauluzzi, Bruno Pecchioli, Linda Pelati, Walter Pennacchi, Renata Petti, Marisa Pezzoli, Riccardo Pezzoli, Tarcisio Pingitore, Pinky, Flavio Piras, Tiziana Priori, Giancarlo Pucci, Mauro Rea, Gaetano Ricci, Isabella Rigamonti, Alberto Rizzi, Gian Paolo Roffi, Claudio Romeo, Gianni Romeo, Walter Rovere, Fabrizio Rovesti, Giovanni Rubino, Cristina Ruffoni, Franco Santini, Fabio Sassi, Daniele Sasson, Antonio Sassu, Roberto Scala, Fulgor C. Silvi, M. Rosa Simoni, Alfredo Slang, Luigino Solamito, Cristina Sosio, Lucia Spagnuolo, Lisa Spathi, Giuseppe Spennati, Giovanni Strada, Ernesto Terlizzi, Gian Paolo Terrone, Camilla Testori, Elsa Testori, Roberto Testori, Renata Torazzo, Antonio Tregnaghi, Ilia Tufano, Orazio Maria Valastro, Generoso Vella, Silvia Venuti, Giangrazio Verna, Alberto Vitacchio, Roberto Vitali, Laura Vitulano, Roberto Zito LITUANIA Žuromskas Mindaugas MESSICO Emilio Carrasco, Emilio Jr. Carrasco, L. Edmundo, R. Rodriguez NORVEGIA Ingrid Engaras, T.E. Larsen OLANDA Eric Adam, Bibliotheca Gullbiana, Jenny De Groot, Ko De Jonge, Ever Arts, Rinus Groenendaal, F. Gubbels, Ruud Janssen , Magda Lagerwerf, Metallic Avau, Kees Oosterbaan, Cor Reyn, Stardust Memories, Rod Summers, The Unexpected Mail Art, Jelle Van Nimwegen, Carola Vd Heyden POLONIA Wojciech Bobrowicz, Olgierd Bochenski, Andrzej Dudek-Durer, Pawel Kornacki, Pawel Petasz, Robert Rupocinski, Piotr Rypson, Wojciech Sojka, Krzysztof Szynczak, Boris Zarzycki PORTOGALLO Fernando Aguiar, Cesar Figueiredo, José Oliveira REP. CECA Petr Sevcik, Radana Sevcik, Zdeněk Šima, Vojtech Skrepsky ROMANIA Ovidiu Petca RUSSIA Rea Nikonova, Serge Segay SCOZIA Torquil R. Anderson SERBIA Nenad Bogdanovic, Dobrica Kamperelić, Rora Kamperelić, Maya Mihanovic, Predrag Petrović, Andrej Tišma SPAGNA Sabela Baña, Pedro Bericat, Joan Borda, Alex Cabral, Consuelo Delgado Vallejo, Victoria Encinas, Francisco Escudero, Marcelo Exposito, Pedro Pablo Gallardo, Antonio Moreno Garrido, Antonio Gomez, Ibirico, J!B!B!, Miguel Jiménez, Felipe Lamadrid, Magico Verdun, Myriam Mercader, Xavier Mulet, Miguel Perlado Guerra, Cesar Reglero, Ricardo, Jaume Rocamora, Horacio Sapere, Mikel Untzilla, Valdor, Manuel Xio Blanco SUDAFRICA Fran Saunders SVEZIA Hugo Catolino, Karin Feltzing, Kalle, Kjell Nyman, Target Media SVIZZERA H.R. Fricker, Peter W. Kaufmann, Norbert Koschitz, Ruch Günther, M. Vänçi Stirnemann, Marcel Stüssi, Lothar Trott TAIWAN William Mellott UNGHERIA Dr. Pascal, György Galántai, György Vinczef URUGUAY Bentos Acosta, Jorge Caraballo, Roberto Farona, Clemente Padin USA Reed Altemus, Amnesia, Craig Anczelowitz, Stanley David Aponte, Arto Posto, Artropolis, Claudine Barbot, Fernand Barbot, Gerard Barbot, John M. Bennett, Bola, Angel Borrero, Box of water, S.S. Bradley, Buttons, buZ blurr, Black Byron, M.John Byrum, John Cage, Kalynn Campbell, Carol Canfield, Carlo Pittore, Cheese Cake Institute, Circular, Citizen X, Bill Clark, F.Allan Clark, Cleasby, Buster Cleveland, Crackerjack Kid, Creative Thing, Julie Dennehy, Desirey-Dodge Archives, Dogfish, DPH, Dream magazine, Mike Dyar, Karen Eliot, Ex Posto Facto, Arturo G. Fallico, Harry Fox, Michael Fox, Ken Friedman, Jayne Garrett, Generatore Press, Ed Giecek, Mike Goetz, Brad Goins, Coco Gordon, Gummiglot, Harley, Jim Haynes, Heartland, John Held Jr., E.F. Higgins III , Hilgart, Crag Hill, David Hollis, Honoria, Ruth Howard, Larry Huber, Imperial residence, In Remembrance, Janet, D. Jenkins, JK Post, Ray Joel, Ray Johnson, Alex Nu-Jetson Jonkani, Karl Jung, Kingdom of edelweiss, Wai Hok Lee, Lot 9, LX, Lara Mario, Willie Marlowe, Jerry Marquez, Michelangelo Mayo, Richard Meade, Meow, Steve Mc Comas, Mumbles, E. Sheila Murphy, Musicmaster, C. Nash, Neosho, Eddie Nero, NYCS, Oh Boy!, Pandora's Mailbox, S. Perkins, Sharon Pfau, Phosphorus Flourish, Picasso Gaglione, Dan Plunkett, Harry Polkinhorn, Michel Pollard, Bern Porter, Rama rama rama, Steve Random, Bill Ray, Monica Rex, A. Sam Rice, Rocola, Ronaldo Comix, M. Rose, Adam Roussopoulos, Rudi Rubberoid, Rubberta, Du Russel-Weston, S'Pool, Sagebrush Moderne, Sandragons, Robert Saunders, Schneck and Nash, C. Schneck, John Shannon, LaVona Sherarts, Shmuel, Ska, Stephanie Smith, Mark Sonnenfeld, Jenny Soup, Lon Spiegelman, SRAN, State of Being, H.Thomas Stone, Patrick Symes, Jayne Taylor, The Bag Lady, The Dead School, The Skeleton Quartely, The Sticker Dude, Larry Thomas, Thompson, Frank Thomson, Fred Truck, W.C."Bill" Porter, Chris Winkler, Xexoxial Endarchy, Yamadada, Karl Young VENEZUELA _guroga


1962 | 2022 | 60 ANNI DI ARTE POSTALE

a cura di Ruggero Maggi e Poste Italiane

Mostra Internazionale di Mail Art

Ufficio Postale di Saronno

Via Varese 130

17 dicembre 2022 | 21 gennaio 2023

INAUGURAZIONE sabato 17 dicembre 2022 ore 10

orari | da lunedì a venerdì 8.30 - 18.30 | sabato 10.00 – 12.00

info | maggiruggero@gmail.com

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA


 

“Vico Equense sentiero della Sperlonga Capo d’Acqua” per la rubrica Passeggiate trekking e fotografia

Per questa settimana ritorneremo sui monti lattari precisamente nel comune di Vico Equense.


 

Il sentiero della Sperlonga, di epoca preromana, faceva parte del percorso che collegava Castellammare di Stabia a Vico Equense. Ormai la Sperlonga è una piccola stradina immersa nel verde.

La partenza dell’escursione è nei pressi del convento di San Francesco, raggiungibile dalla strada che da Vico porta al Faito (nei pressi è possibile parcheggiare).

Per i primi 2 chilometri percorriamo una strada stretta panoramica vista mare molto frequentata da ciclisti ed amanti delle passeggiate.


 

Dopo un primo tratto incontriamo un bivio con la possibile deviazione per il belvedere del Faito e il Molare. Continuiamo diritto fino a quando il sentiero sembra finire, ma sulla destra si intravede il vero percorso di trekking (non segnalato) che, tutto in salita, conduce a una collinetta con punti panoramici e poi alla sorgente di Capo d’Acqua. Il sentiero è poco visibile, quasi senza segnali e con nessuna manutenzione.

Proseguendo si arriva a quella che viene chiamata la cascata, da lì comincia il percorso ad anello per il ritorno, che si immette nel cosiddetto sentiero di Mario, con la possibilità di fare una deviazione per l’oasi di Mario. (area pic-nic)


 

Da questo punto il sentiero è comodo, anche se poco segnalato, fino ad arrivare al centro abitato passando vicino alla chiesa di Santa Maria a Chieia e poi, su strada asfaltata, alla parte superiore del convento e del cimitero.

Da segnalare il belvedere di San Francesco, con una suggestiva terrazza e un bellissimo panorama.

Una parte del percorso è pieno di rocce e foglie che in caso di pioggia risultano scivolose.



Indispensabili scarpe da trekking, zaino, bastoncini.

Acqua, non presente lungo il percorso, e colazione al sacco.

Abbigliamento adeguato alla stagione e alle mutevoli condizioni meteo.






Percorso per escursionisti esperti perché bisogna sapersi orientare

Distanza 8,83 Km

Dislivello 499 Mt

Altitudine massima 609Mt

 


Vi aspetto la prossima settimana un saluto da Vincenzo Amirante

 

martedì 6 dicembre 2022

Dèi Calendario 2023


 


 



  











Illustratore e autore, Paolo Barbieri ha realizzato innumerevoli copertine per autori quali Michael Crichton, Ursula Le Guin, Ilaria Tuti, George R. R. Martin, Umberto Eco, Marion Zimmer Bradley, Herbie Brennan, Cassandra Clare, Laura Gallego García, Alberto Angela, Valerio Massimo Manfredi, Wilbur Smith e tante altre prestigiose firme.

Nel 2001 è direttore del reparto colori alle scenografie in Aida degli alberi, film d’animazione italiano diretto da Guido Manuli e con la colonna sonora di Ennio Morricone.
Nel 2011, Barbieri è stato il primo illustratore italiano ad essere Artist Guest of Honor di Lucca Games, con una mostra antologica che l’ha visto protagonista nelle splendide sale del Palazzo Ducale della città.

Paolo ha al suo attivo i due libri illustrati del Mondo Emerso (Creature del Mondo Emerso e Guerre del Mondo Emerso - Guerrieri e Creature) e ha realizzato decine di copertine per i ro- manzi fantasy di Licia Troisi pubblicati da Mondadori (2004- 2015) e le copertine delle due serie Panini Comics ispirate al Mondo Emerso.

Per Mondadori, Barbieri ha realizzato vari e importanti libri illustrati: Favole degli Dei (2011), L’Inferno di Dante (2012), L’Apocalisse (2013, prefazione di Luca Enoch e strillo di copertina di Valerio Massimo Manfredi), Fiabe Immortali (2014, prefazione di Herbie Brennan), Draghi e altri Animali (2017), I Venti del Male (illustrazioni di Paolo Barbieri, testi di Manlio Castagna). Nel 2019 ha realizzato Draghi, Dirigibili e Mongolfiere - C’era una volta a Milano (illustrazioni di Paolo Barbieri, racconto di Luca Crovi), Oligo Editore.

Dal 2015 Barbieri ha iniziato la collaborazione con la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, con cui ha realizzato il mazzo di Tarocchi Barbieri Tarot (2015) e i libri illustrati Zodiac (2016), Fantasy Cats (2017), Unicorns (2018), StarDragons (2019), Night Fairies (2020, prefazione di John Howe) e Alice in Wonderland illustrato da Paolo Barbieri (2022).

Nel 2021, L’Inferno di Dante viene ripubblicato da Sergio Bonelli Editore con una nuova grafica e illustrazioni inedite, seguito dalla riedizione di Favole degli Dei - Eroi, Creature e Divinità della Mitologia Greca nel 2022.
Per Sergio Bonelli Editore, Barbieri ha anche realizzato le copertine per i romanzi di Gea e Nathan Never (2018) e per Dylan Dog Color Fest 15 (2015), il fumetto Caduto dalla Luna (Dampyr color, La Cineteca del Mistero, 2022, testi di Mauro Boselli) e la cover “artist edition” del team up fra Dragonero e Conan Il Barbaro presentato in anteprima a Lucca Comics & Games 2022.

 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA






“Che spettacolo il Natale”

In scena le favole piu’ famose e

domenica 11 dicembre 50 personaggi Disney

per le strade della citta’



Oltre a “Natività Vesuviana” e alle opportunità per gli over 60, il Sindaco Giorgio Zinno dà il via anche al Natale per i più piccoli con spettacoli per le scuole e la grande parata natalizia, con oltre 50 personaggi Disney, rivolta ai bambini e alle famiglie che si svolgerà domenica 11 dicembre per le strade della città.


Dalle 10.00 con partenza dal Palaveliero, i personaggi più noti delle fiabe e dei cartoni Disney daranno vita ad un corteo animato in cui i co-protagonisti saranno i nostri bambini; una sfilata che si snoderà fino a Villa Vannucchi dove proseguirà l’animazione e il divertimento. Insieme ai personaggi delle favole viaggerà anche un ternino elettrico con a bordo Babbo Natale e il Grinch, su cui potranno salire anche i bambini e che girerà più volte in città.

Una domenica speciale che rientra in una kermesse dedicata proprio ai più piccoli, organizzata d’accordo con l‘assessore Giuseppe Giordano, dal titolo: “Che spettacolo il Natale”, in cui rientrano anche altri 8 eventi itineranti nei luoghi di Villa Bruno, rivolti agli alunni delle scuole primarie e dell’infanzia.


Regaliamo anche ai nostri bambini un Natale da favola – fa sapere il Sindaco Giorgio Zinno. Ieri siamo partiti infatti con la favola di “Pinocchio” presso il Parco e la Biblioteca e i bambini sono rimasti estasiati”.

A rotazione, oltre 1500 bambini dei 5 istituti comprensivi e delle due scuole paritarie, prenderanno parte agli altri spettacoli:

- lunedi’ 12 dicembre: “CAPPUCCETTO ROSSO”

- martedi’ 13 “VA’ DOVE TI PORTA IL PIEDE” (storie incentrate sul corpo umano e su temi universali come l’amore, la pace, il rispetto, l’ambiente);

- mercoledi’ 14 dicembre “MR. BUBBLE SHOW” con magia e bolle di sapone giganti;

- lunedì 19 dicembre: “ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE” nel Parco e in Biblioteca, mentre in Fonderia si svolgerà il meraviglioso SPETTACOLO “LE MAGICHE MUSICHE DEI GRANDI CARTONI DISNEY” .

- mercoledi’ 21 dicembre: “FIABE DEI FRATELLI GRIMM”, raccontate da Veronica Maya;

- giovedi’ 22 dicembre: “LO SCHIACCIANOCI”. 

 

COME DA COMUNICAZIONE RICEVUTA 

 

Presentazione del libro “L'eternità di un'Anima” il 7 Dicembre ore 17:30 Sala Consiliare Comunale di Piano di Sorrento – Piazza Cota.

  A cura dell'Ass. Ars Harmonia Mundi


Saluti istituzionali


Interventi:

dott.ssa Letizia Caiazzo - Presidente Ass. Ars Harmonia Mundi

Adele Paturzo - giornalista

dott.ssa Rosaria Pannico - scrittrice del romanzo

cav. Giuseppe Barra - Editore, Presidente del Centro Culturale Studi Storici

Benito Gaudino Raimo - Voce narrante, Presidente Nazionale Attori per la Vita

Peppe Pappa - artista che presenta l'opera “Probiviro”

Federica Scala - chitarrista

 




L'evento curato e presentato dall'associazione Ars Harmonia Mundi nella persona della dottoressa Letizia Caiazzo, gode del patrocinio del Comune di Piano di Sorreno (NA), dell'attenzione del Sindaco Salvatore Cappiello e del vicesindaco e assessore alla cultura Giovanni Iaccarino.


“L'eternità di un'Anima” di Rosaria Pannico è un romanzo che vuole essere un invito ad un esame interiore finalizzato ad una 'nuova rinascita' che possa far guardare il mondo con occhi diversi.

Protagonista è 'Anima' che, leggera come un soffio di vento fresco e trasparente, non conosce tentazioni e piaceri terreni che appartengono ad un corpo umano. Accade però che decide di intraprendere la più incredibile avventura di tutta la sua esistenza: assumere sembianze umane, per mettere alla prova la sua purezza, confrontandosi con i bisogni umani, le sofferenze e le tentazioni della carne.


'Anima', da creatura umana, non è altro che la somma di tutto ciò che compie sulla terra nel bene e nel male: è la somma di tutto ciò che le si è visto fare e che le è stato fatto. E' responsabile di ciò che accade quale conseguenza delle sue azioni o delle sue non azioni. E' dunque, una 'creatura vivente' le cui azioni si misurano ed entrano in relazione con i comportamenti delle altre 'creature viventi', in una rete fittissima di azioni e reazioni, che insieme tessono la stretta trama di una strana società costruita sull'evoluzione e sull'intelligenza umana. Esse sono azioni poste in essere con intenzioni buone oppure cattive le cui conseguenze non sono sempre prevedibili a priori.


Durante la sua condizione di creatura umana, 'Anima', facendo i conti con le tentazioni ed i bisogni della carne, può anche compiere gesti egoistici e profondamente cattivi, che non portano nessuna luce dopo la morte del corpo, ma solo una terribile ed eterna oscurità. In alcuni casi particolari, però, può riscattare nel tempo la sua condizione di buio chiedendo di ripetere la sua esperienza terrena al fine di purificarsi e riconquistare la luce perduta compiendo azioni e gesti di profondo altruismo ed amore verso il prossimo.


Una volta accadde, che tra le tante 'Entità di Purissimo Spirito' in attesa di nascere in un corpo umano, una di esse, che aveva già vissuto la sua esperienza terrena, conquistando molta luce per la sua particolare bontà, volle ritornare sulla terra: la sua decisione era stata dettata da 'Amore Umano' violando il 'Sacro Protocollo delle Anime'.



Leggere "L'eternità dell'Anima" è passeggiare nella vita quotidiana di due personaggi del Settecento e con loro si arriva ai giorni nostri con ansie, sentimenti, amori, problemi ed emozioni. Tre secoli di storia. Tre secoli di amore....

(Peppe Barra).


Per info 

 https://leternitadiunanima.blogspot.com/

www.comune.pianodisorrento.na.it-settore1@comunedipianodisorrento.na.it