lunedì 25 marzo 2019

Classifica definitiva dei vincitori della III° ed. "Premio Letterario Uniti per la Legalità"

Serata di premiazione 3° edizione premio letterario uniti per la legalità città di Melito di Napoli 30 marzo 2019

1° classificato per il libro “ Liberaci dal male “ Jesa Jennyrebel Jesa Aroma – da Catanzaro
2° classificato per il libro “ Come una lama “ Maria Vittoria Picchi – da Senigallia AN
3° classificato per il libro “ Bagliori tra le nuvole “ Antonella Giordano – da Roma
Premio Salvatore Nuvoletta per il libro “ Enigma “ Franco Anatrielloo – da Portici NA

Premio città Melito di Napoli per il libro “ La conciliatrice “ Tina Cacciaglia “ da Salerno
Premio speciale per il libro “ Connubi perversi “ Renato Colecchia – da Bari

Premio speciale per il libro “Hanno rapito Moro “ Salvatore La Moglie Moglie – da Cosenza

Premio speciale per il libro “ Metamorfosi inverse “ Alessandra Bucci “ da Martinsicuro

Sezione poesie per la legalità

1° classificato per la poesia “ Il viaggio sonoro di vania “ Luciana Esposito Esposito “ da Bellizzi SA

2° classificato per la poesia Esodo. Ma Mosè non è morto “ Angela Dipasquale – da Ragusa

3° classificato per la poesia “ Assimemmetriche spire “ Raffaele Ventola – da Napoli

Premio Salvatore Nuvoletta per la poesia “Ancora una volta “ Nicola Branchi “ da Aiello del sabato AV

Premio città di Melito per la poesia Vado Ligure... ero un uomo “ Mihaela Talabà – da Francavilla Marittima CS

Premio speciale per la poesia “ Oltre la siepe “ Stefania Russo “ da Baiano AV

Premio speciale per la poesia “ E bevve sangue – Carmela Larattaa – da Crotone

Premio speciale per la poesia “ In nome di un credo Ariano “ Teresa Commone – da Orta Di Atella

Premio speciale per la poesia “ Notte infinita “ Riccardo Tiberi – da San Paolo Jesi (AN)

IL POST PIU' LETTO:

1 commento:

  1. Potreste per favore rettificare la classifica finale per consentirmi di condividere questa pagina. In realtà il premio alla memoria di Salvatore Nuvoletta è stato attribuito, come peraltro da classifica provvisoria, a Giuseppe Milisenda con l'opera NAVIGATORI SATELLITARI.
    Grazie

    RispondiElimina