mercoledì 17 aprile 2019

Paolina Borghese come Venere vincitrice e "Canova e l'Antico" al MANN

by Rosaria Pannico

 
Paolina Borghese come Venere vincitrice è una scultura neoclassica di Antonio Canova, eseguita tra il 1804 e il 1808 ed esposta alla Galleria Borghese di Roma.
In quest'opera Paolina è raffigurata nelle sembianze di una “Venere Vincitrice”, poiché la donna nella mano sinistra regge una mela che evoca la vittoria di Afrodite nel giudizio di Paride (ricordiamo a proposito che quest'ultimo, nella mitologia greca, doveva scegliere a chi tra le dee Era, Atena ed Afrodite assegnare un pomo d'oro con sopra inciso «Alla più bella», che concesse poi alla dea dell'amore).
Si segnala che di quest'opera è possibile ammirare il corrispettivo in gesso presso il MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) in esposizione per la mostra “Canova e l'Antico” visitabile ancora fino al 30 giugno 2019.

Nessun commento:

Posta un commento