lunedì 15 luglio 2019

SAN BONAVENTURA

Ricorrenza: 15 LUGLIO
VESCOVO E DOTTORE DELLA CHIESA


Nacque nel 1221 in Bagnoregio (Lazio) al fonte battesimale fu chiamato Giovanni. Essendosi ammalato gravemente all'età di quattro anni, la mamma lo raccomandò a Francesco d'Assisi promettendo di offrirlo al Signore nell'ordine dei Frati Minori, se avesse riacquistata la salute.
Francesco pregò per lui e quando lo seppe risanato, esclamò: « O buona ventura » e da allora Giovanni fu chiamato Bonaventura.
Nel 1242 si associò ai seguaci del poverello d'Assisi, ove in breve fece mirabili progressi nella virtù e nella scienza.
Fatta la professione, venne mandato all'Università di Parigi, alla scuola del dottissimo Padre Ales. I progressi che fece negli studi furono tali che dopo solo sette anni venne eletto professore di filosofia e teologia nella medesima Università.
La sua fama si estese: tutti ormai stimavano il Padre Bonaventura uomo eccezionale, perciò il papa Clemente IV gli offrì l'arcivescovado di York (Inghilterra), ma S. Bonaventura riuscì a indurre il Santo Padre a desistere dal suo progetto. Tuttavia Gregorio X, successore di Clemente IV, vedendo i doni che Dio aveva elargito a questo religioso, e considerando il gran bene che avrebbe potuto fare alla Chiesa, lo elesse cardinale.

Nessun commento:

Posta un commento