venerdì 30 agosto 2019

CARMI - "Canova - Il viaggio a Carrara"

by Rosaria Pannico
Cari amici di rosarydelsudartnews vi segnalo questa straordinaria mostra ancora sul Canova ma questa volta presso il CARMI - Museo Carrara e Michelangelo a Villa Fabbricotti a Carrarra in Toscana.


La mostra dal titolo "Canova - Il viaggio a Carrara" sarà visitabile fino al 10 giugno 2020.


La mostra è stata ideata e prodotta da Cose Belle d'Italia Media Entertainment in esclusiva e in collaborazione con il Museo CARMI e curata da Mario Guderzo, direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno (Treviso) con il contributo di un comitato scientifico di respiro internazionale.



"Canova - Il viaggio a Carrara" indaga il rapporto tra l'artista simbolo del Neoclassicismo e Carrara, la capitale internazionale del marmo, mettendo in dialogo cinque preziosi gessi originali e documenti conservati presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara che vanta una ricca gipsoteca e che quest'anno celebra i 250 anni della sua fondazione.



Io sono andata a visitare per voi ed è spettacolare il percorso multimediale che l'esposizione offre, dedicato all'esplorazione dell'intera vicenda canoviana, narrata al pubblico dalla voce di Adriano Giannini con le musiche del violoncellista Giovanni Sollima.



Cari amici lettori vi segnalo che ad arricchire il percorso è poi il corpo di lettere dell'Archivio di Stato di Massa, nonché un contratto, finora sconosciuto, del 1783 tra il conte Del Medico Staffetti e Antonio Canova (Collezione Andrea Sarteschi, Sarzana) per l'acquisto dei blocchi di marmo necessari per la realizzazione del "Monumento funebre di Clemente XIV". 



Cari amici vi saluto con questo straordinario brevissimo video sull'autoritratto a bezzo busto di Canova presente all'esposiozione (si tratta di un calco in gesso 47x37x93 cm) e vi ricordo di non perdere il prossimo appuntamento con il CARMI sempre su rosarydelsudartnews:


Nessun commento:

Posta un commento