domenica 22 dicembre 2019

Quarta Domenica di Avvento

Il tempo di Avvento è caratterizzato dall’annuncio e dalla promessa della venuta del Signore.
La quarta candela è detta "degli Angeli" poiché sono i primi ad annunciare al mondo la nascita del Messia.

La quarta domenica mette in luce il modo in cui Dio viene a visitarci rivestendosi della carne dell’umanità e condividendone la fragilità e la debolezza fino in fondo.

«Gesù nascerà da Maria, sposa di Giuseppe, della stirpe di Davide»

In questa IV e ultima domenica d’Avvento la Liturgia della Parola ci prepara a riconoscere, nell’umiltà e nella povertà del bambino di Betlemme il «segno» che Dio aveva promesso alla “casa di Davide” per mezzo del profeta Isaia: «Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele».

In tale giornata, secondo le regole dei colori liturgici, nel rito romano della Chiesa cattolica (e nella Chiesa anglicana, e in molte altre chiese minori), è possibile utilizzare, invece del viola normalmente utilizzato durante la Quaresima, il colore rosa nei paramenti liturgici, possibile solo in questo giorno e nella domenica Gaudete in Avvento.

Nessun commento:

Posta un commento