mercoledì 11 marzo 2020

Pandemia

Cari amici di rosarydelsudArt news per esorcizzare la paura di solito occorre la conoscenza, oggi i mezzi di comunicazione hanno utilizzato la parola PANDEMIA per meglio definire la nostra situazione.

Quanti hanno capito cosa significa questa parola?



La Pandemia è un' epidemia con tendenza a diffondersi rapidamente attraverso vastissimi territori o continenti.



Dal greco pan-demos, "tutto il popolo" è dunque una malattia epidemica che si espande rapidamente in più aree geografiche del mondo coinvolgendo numerose persone.



Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità le condizioni per aversi una pandemia sono:

  1. la comparsa di un nuovo agente patogeno;
  2. la capacità di tale agente di colpire gli umani;
  3. la capacità di tale agente di diffondersi rapidamente per contagio.



Le fasi :

  • Periodo Interpandemico
    • Fase 1: Nessun sottotipo di virus è stato riscontrato negli esseri umani. Un virus che ha causato influenza in qualcuno può essere presente negli animali. Se presente negli animali, il rischio di contagio per gli umani è considerato basso. 

    • Fase 2: Nessun sottotipo di virus è stato riscontrato negli esseri umani. Tuttavia, un sottotipo di virus presente negli animali potrebbe essere potenzialmente pericoloso in caso di salto di specie.

  • Periodo di allerta pandemica
    • Fase 3: Infezioni di esseri umani con un nuovo sottotipo di virus, ma nessuna diffusione fra umani stessi, o al massimo soltanto rare istanze causate da stretto contatto. 

    • Fase 4: Limitata trasmissione tra umano e umano ma la diffusione è altamente localizzata, il che suggerisce che il virus non è ancora adattato agli esseri umani. 

    • Fase 5: Trasmissione da umano a umano ancora localizzata ma più semplice, il che suggerisce che il virus si sta adattando agli esseri umani, ma potrebbe non essere ancora pienamente trasmissibile (rischio sostanziale di pandemia).

  • Periodo Pandemico
    • Fase 6: Pandemia: trasmissione aumentata e continua fra la popolazione.


Nessun commento:

Posta un commento