mercoledì 10 giugno 2020

Villa Tropeano di Ponticelli

by Rosaria Pannico

Cari amici di rosarydelsudArt news vi presento l’antica Villa Tropeano di Ponticelli


Oggi, infatti, non vi voglio parlare di regge o di musei importanti, ma di una antica villa nella periferia orientale di Napoli (ubicata in una zona di confine tra l'allora comune di Ponticelli, oggi, quartiere di Napoli e il comune di Cercola) il cui accesso è da via Angelo Camillo De Meis di Ponticelli.

Si tratta di una villa di fine settecento, composta da numerose stanze e da diversi locali destinati all'attività medico-riabilitativa e da un enorme spazio verde nel quale vi erano campi da gioco, palestre all'aperto, viali e cortili per il passeggio. Vi segnalo che questo enorme complesso storico, ha ospitato il primo istituto di «medicina sociale» del Mezzogiorno fondato da Giuseppe Tropeano. Detto istituto accoglieva minorenni con problemi psichici ed era costituito da oltre ottanta stanze e altri locali di servizio posti in due ali laterali rispetto all'edificio principale del quale si conserva ancora la bellissima facciata.

Purtroppo oggi, saccheggiata e deturpata, la villa è divenuta rudere ed è andata persa anche la bellezza del lungo viale d’ingresso ai lati del quale c’erano numerosi alberi ad alto fusto. Oggi della villa resta solo un grande scheletro abbandonato.

Grazie per l'attenzione e vi aspetto il prossimo mercoledì 17 giugno con un altro appuntamento con Villa Tropeano di Ponticelli.

Nessun commento:

Posta un commento