giovedì 26 marzo 2020

MASCHERINE D'ARTISTA AL TEMPO DEL CORONAVIRUS


“Mascherine d'artista al tempo del coronavirus" da un’idea di Lucia Di Miceli e Antonio Carbone in collaborazione con Lineadarte Officina Creativa. Una riflessione artistica su un oggetto che improvvisamente irrompere nella nostra quotidianità e sconvolge la comunità. Un oggetto marginale, senza alcun senso e valore esistenziale precedente, se non per il personale sanitario, o altro specializzato, che d’improvviso e diventa il discrimine tra: benessere e malessere; salute e malattia; serenità ed inquietudine. La centralità delle mascherine non solo ha modificato il nostro abbigliamento ma, anche il rapporto interpersonale delle relazioni tra le persone. L’emblema della vita in pericolo, in questo periodo grave per l'intera comunità del pianeta, una moderna icona del rischio/virus e della difesa da esso”.


Si tratta di un progetto condiviso che per ora avrà spazio solo sul web e si partecipa e condividendo una mascherina d'artista (https://www.facebook.com/mascherinedartista/?modal=admin_todo_tour).
In questo progetto si chiede agli artisti di interpretare, attraverso la loro sensibilità ed il loro linguaggio espressivo, questa attuale problematica che coinvolge tutti, senza distinzione di sesso, ceto sociale, età , luogo e fede. Non solo un modo per esorcizzare la paura o riprendere antiche memorie sulle epidemie, ma quello di dare un'anima artistica ad un oggetto. Come insegna Marcel Duchamp prendere un oggetto di uso comune e reinterpretarlo.

Nessun commento:

Posta un commento