mercoledì 25 marzo 2020

Ponte Real Ferdinando - foto di Vincenzo Amirante

Cari amici di rosarydelsudArt news oggi vi propongo queste belle foto del nostro amico Vincenzo Amirante sul Ponte Real Ferdinando precedute da qualche breve cenno storico.
La progettazione di questo un ponte sospeso sul fiume Garigliano fu affidata all'ingegner Luigi Giura, su incarico di Francesco I di Borbone, padre di Ferdinando II.
I lavori furono iniziati nel 1828 e terminati il 30 aprile 1832: l'inaugurazione alla presenza del re avvenne dieci giorni dopo, il 10 maggio 1832 il sovrano si pose al centro della campata e ordinò che sul ponte passassero due squadroni di lancieri al trotto e ben sedici traini d'artiglieria. I componenti costruttivi metallici furono prodotti nelle ferriere calabresi e fu realizzato il terzo ponte di ferro della storia, il primo a non avere problemi di stabilità e anche il più duraturo. Purtroppo avendo anche una posizione strategica Il 14 ottobre 1943 la campata fu minata in due punti e fatta saltare in aria dall'esercito tedesco, attestato lungo la linea Gustav e in ritirata verso Roma dopo l'armistizio. Tuttavia i piloni e le relative basi non subirono danni irreparabili.
Nel dopoguerra il ponte fu abbandonato per poi essere restaurato con un progetto di archeologia industriale finanziato dalla Comunità Europea per l'interessamento dell'europarlamentare Franco Compasso e terminato nel 1998.







Nessun commento:

Posta un commento