sabato 11 aprile 2020

Sarzana – Cattedrale di Santa Maria Assunta

Si tratta di un luogo di culto cattolico situato nel centro del borgo medievale del comune di Sarzana (tra piazza Niccolò V e via Giuseppe Mazzini) in provincia della Spezia.

L'odierna basilica-concattedrale è stata edificata sull'area e sulle fondamenta dell'originaria pieve intitolata a san Basilio (edificio religioso è citato in una bolla pontificia di Eugenio III risalente al 1148).

Mi sono recata sul posto ad ammirare la bellezza di questa antica chiesa che vanta l'onore di custodire al suo interno la più antica croce dipinta italiana, opera del Maestro Guglielmo, datata al 1138 e definita opera fondamentale della pittura romanica.

http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/04/la-croce-di-mastro-guglielmo-detta.html

Si segnala che la chiesa è inoltre famosa per la reliquia del sangue di Gesù Cristo, raccolto durante la crocefissione. La reliquia, portata a Luni nel 742 e in seguito qui trasferita, è custodita nella cappella del preziosissimo sangue, a destra dell'altare maggiore.

http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/04/reliquia-del-sangue-di-gesu-cristo.html

Di questa Cattedrale vi propongo alcune fotografie da me scattate ed un brevissimo video:







 
Le altre opere pittoriche e scultoree conservate sono:
la statua di Sant'Angostino, del XVII secolo;
la scultura dell'Immacolata, opera forse attribuibile alla scuola genovese di Filippo Parodi;

la Gloria del Sangue Divino, di Domenico Fiasella, nella cappella del Preziosissimo Sangue, e le tele raffiguranti i Santi Nicola da Bari, Giovanni Battista e Giorgio e ancora le Sante Lucia, Apollonia e Barbara del 1626;
le statue di Francesco Agnesini di Sant'Andrea e di San Rocco;
la tela dei Santi Clemente papa, Filippo Neri di Francesco Solimena;
la Presentazione di Gesù al tempio potrebbe essere opera attribuibile ad Antonio da Carpena (detto "il Carpenino") del XVI secolo.

Nessun commento:

Posta un commento