sabato 11 aprile 2020

Significato delle uova di Pasqua

Le uova come simbolo della Pasqua hanno origini molto antiche e sono legate soprattutto alla primavera, come stagione feconda. Per i pagani, infatti, l’uovo era simbolo della fertilità: l’eterno ritorno alla vita. I Greci, i Cinesi ed i Persiani se li scambiavano come dono per le feste Primaverili.

E' divenuto poi nel tempo uno dei simboli della stessa festività cristiana simboleggiando la risurrezione di Gesù dal sepolcro.

Oggi l'uovo è uno dei simboli della Pasqua nel mondo intero: dipinto, intagliato, di cioccolato, di terracotta e di carta pesta. Quelle colorate o dorate hanno un'origine molto più antica rispetto a quelle di cioccolato. La tradizione pasquale di colorare e decorare le uova nascerebbe infatti dalla leggenda secondo cui dopo che Maria Maddalena aveva trovato era il sepolcro di Gesù vuoto, corse dai discepoli e annunciò la straordinaria notizia. Pietro, incredulo, disse: "Crederò a quello che dici solo se le uova contenute in quel cestello diverranno rosse." E subito le uova si colorarono di un rosso intenso.

Le uova, infatti, probabilmente per la loro forma e sostanza molto particolare, hanno sempre rivestito un ruolo di simboleggiare della vita in sé.

Nessun commento:

Posta un commento