domenica 24 maggio 2020

MOVIDA

Cari amici di rosarydelsudArt news, a seguito del primo sabato della fase 2 di questa quarantena da pandemia (http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/03/pandemia.html) di coronavirus (http://www.rosarydelsudartnews.com/2020/03/coronavirus-o-coronavirus-sars-cov-2.html) la parola che voglio analizzare con voi e la seguente MOVIDA

Cosa significa e da dove deriva?
Se facciamo una semplice e veloce ricerca su internet troviamo che essa indica: “Il particolare clima di vitalità sociale, culturale e artistica, caratteristico della Spagna del 1980, da poco ritornata alla democrazia”.


Questa parola dunque deriva da un movimento sociale ed artistico diffuso in Spagna che ha poi, via via, perso tale connotazione culturale e socio-artistica per essere oggi utilizzato per indicare l'animazione, il "divertimento" e la "vita notturna"... beh un bel passo indietro se si pensa che spesso questa movida dei locali notturni è finalizzata ad aperitivi ed incontri frivoli.



Approfondendo la questione, la prima osservazione da fare è la seguente: sicuramente stiamo utilizzando una parola straniera per spiegare cosa avviene in Italia. Non è che utilizzando una parola non italiana una determinata cosa fatta in Italia diventa più interessante o accattivante.



Oggi molti giornali hanno usato questo temine, Movida, per spiegare cosa è più o meno avvenuto in molte città (da nord a sud della penisola) per sottolineare che ci sono state ieri (fino a tardi) molte persone per strada e nei locali appena riaperti per consumare aperitivi e incontrare amici. In circostanze normali è una abitudine a cui l'italiano medio non rinuncia e che normalmente non farebbe notizia se non accompagnata a qualche rissa o evento turpe o drammatico.


Oggi invece è una notizia letta e commentata da molti (anche sui social) perché gli assembramenti fanno aumentare il rischio del contagio da coronavirus. 

Le persone in giro ieri sono state tante, rispetto delle regole si, rispetto delle regole no. Sicuramente nei prossimi giorni assisteremo alle conseguenze di quanto è accaduto ieri, ci saranno nuovi contagi?

Aspettiamo i prossimi giorni e scopriremo.

Nessun commento:

Posta un commento